A Pesaro “Un mare di carta”: ecco quando

12

Il laboratorio di collage e pittura, terzo incontro del progetto “Il canto del mare”, si terrà il 25 settembre al Parco di Villa Molaroni

un mare di carta

PESARO – Il 25 settembre al Parco di Villa Molaroni, sede del Museo della Marineria Washington Patrignani Pesaro, si terrà “Un mare di carta”,  laboratorio di collage e di pittura Pesca miracolosa.

Terzo incontro del progetto “Il canto del mare”, organizzato in collaborazione con Ittico artlab, associazione culturale nata in seno al Centro Arti Visive Pescheria con attività educative per scuole e famiglie legate all’immaginario delle mostre d’arte contemporanea. Il plancton di cui si nutre è l’arte in tutte le sue forme, che trasforma in idee per crescere a tutte le età. Al Museo della Marineria si trova in acque fertili per pescare nuove storie, onda su onda. E così dalla sinergia tra Ittico e il Museo nasce IL CANTO DEL MARE [dal titolo di un’opera dell’artista Nicola De Maria] che è un percorso di riflessione creativa sul mare, un laboratorio in 3 appuntamenti dal quale nasceranno i tasselli per prendere parte al progetto di respiro nazionale, MareArte, promosso dall’artista Diego Recconi per realizzare un’esposizione collettiva artistica itinerante, in cui è inserito il Museo della Marineria di Pesaro. Un’opportunità per conoscere il patrimonio culturale di Pesaro mediante un’esperienza educativa-artistica, sperimentando alcune tecniche pittoriche per ampliare le proprie possibilità espressive. Tre incontri nel Parco/Laboratorio del Museo della Marineria di Pesaro per poi allestire in loco una mostra con le opere di tutti i partecipanti.Orario 17.30 – 19.00Info Tel./ fax 0721/35588 | e.mail: museomarineria@comune.pesaro.pu.it Ingresso gratuito

L’evento si inserisce nel programma 2020 del Museo della Marineria, dedicato a “Adriatico, mare delle complementarietà”.