Treia, ultimati i lavori intorno alle mura castellane: il 21 maggio la riapertura della strada

7

I lavori hanno richiesto un intervento di oltre 400mila euro; sabato la cerimonia per celebrare la riapertura della strada danneggiata  dal sisma 2016

TREIA – Terminati lavori di ampliamento, consolidamento e messa in sicurezza a seguito dei danni causati dal sisma 2016, sabato tornerà percorribile il tratto di strada che si snoda tra porta Vallesacco e Viale Unità d’Italia, a Treia intorno alle mura castellane, di nuovo a disposizione della città non solo per le auto, ma anche per piacevoli passeggiate. Con una piccola cerimonia aperta a tutta la cittadinanza sarà celebrata la riapertura e saranno illustrati i lavori realizzati per una spesa di oltre 400mila euro (403.286,34) finanziati per metà dall’Ordinanza del Commissario Straordinario per la Ricostruzione Giovanni Legnini e per l’altra metà dal bilancio comunale.
Un intervento importante di riparazione dai danni con consolidamento e restauro delle mura castellane e l’installazione di barriera di ritenuta stradale laterale che rendono nuovamente transitabile quel tratto di strada, pericolante dopo le scosse dell’autunno del 2016 che avevano costretto inizialmente a mutare la viabilità poi a chiuderla al traffico negli ultimi sei mesi per consentire i lavori.