Treia, dal 17 marzo festa del Patrono San Patrizio

69

Tante le iniziative che tornano in presenza dopo due anni. Giovedì 17 la fiera, domenica 20 chiusura col concerto del gruppo Le Nuvole

TREIA – Tornano i giardini di marzo in piazza della Repubblica a Treia e torna la festa del Patrono San Patrizio in tutto il suo splendore. La piazza della città si rivestirà a festa, a partire dal 17 marzo, con le decorazioni floreali (mancate negli ultimi due anni a causa della pandemia) e lo farà diventando un grandissimo giardino dal quale poter scorgere il panorama su tutta la vallata dal Monte Conero, al Fermano.
Treia si prepara a riabbracciare la festa del patrono San Patrizio in tutta la sua vivacità con un programma ricchissimo di iniziative, ma soprattutto finalmente in presenza, dopo due anni in cui le celebrazioni sono state rimandate ai social, per via della pandemia. Quattro giorni di festeggiamenti con fiera, concerti, teatro e trekking urbano.
A partire da giovedì (17 marzo) quando torna per l’intera giornata la tradizionale fiera di San Patrizio, nel centro storico, con bancarelle di dolciumi, palloncini e tanto altro per rivivere le atmosfere della festa nel cuore della città. Alle 18 un momento sentitissimo dalla comunità con la processione del Santo Patrono per vie del borgo e poi la messa celebrata nella chiesa di San Filippo dal vescovo Nazzareno Marconi.

Venerdì 18 sarà dedicato a ragazzi e bambini con il Treia Comics e la premiazione alle 18 nell’aula multimediale; poi alle 21,15 tutti al teatro comunale per il concerto della Banda musicale Città di Treia. Sabato all’insegna della cultura con la presentazione del romanzo “Antonino da Treja” alle ore 17 nell’aula multimediale, poi alle 21,15 al teatro comunale arrivano Gaia de Laurentis e Ugo Dighero con la commedia esilarante che racconta dei disastrosi incontri sentimentali di un uomo e di una donna. Un vero e proprio percorso a ostacoli, che porterà i due protagonisti a cimentarsi con grande maestria nelle più svariate interpretazioni, dimostrando ognuno le proprie straordinarie capacità attoriali.
Dulcis in fundo, domenica 20 sarà dedicata alla passeggiata nel borgo con la “Camminata di San Patrizio” alle 9. Una bella colazione e poi pronti per partire alla scoperta dei luoghi più affascinanti di Treia, resi ancora più belli a pochi giorni dall’inizio della primavera. Alla partenza, in piazza della Repubblica sarà consegnata una mappa attraverso la quale seguire l’itinerario. L’iniziativa è organizzata dall’Acli di Treia e dal Green Nordic Walking. Chiuderà i quattro giorni di festa il concerto del gruppo le Nuvole con un tributo a De Andrè alle 21.30 al teatro.