Progetto Ancona Smart City, presentato il Sistema di Pagamento on line

Progetto Ancona Smart City, presentato il Sistema di Pagamento on-line ANCONA – In virtù della collaborazione avviata già dall’inizio del 2013 con la software-house Next Step Solution Srl, l’Amministrazione comunale di Ancona è riuscita a ottenere in breve tempo una puntuale informatizzazione delle entrate patrimoniali, con particolare riguardo alla gestione delle rette scolastiche e dei servizi sociali.

Nel capitolo “Ancona Smart City” del “Rendiconto di metà mandato 2015”, l’Amministrazione si è quindi posta l’obiettivo di instaurare un sistema di pagamento on line. Questa la ragione per la quale il ha raccolto con entusiasmo la sfida proposta da AgID (Agenzia per l’Italia Digitale), circa la realizzazione di un sistema di pagamento compatibile al progetto Nodo dei Pagamenti PagoPA.

Gli attori di questo nuovo progetto comunale, oltre alla citata Next Step Solution, sono stati il Servizio Informatico del Comune di Ancona e Ancona Entrate.

In linea con il “Codice dell’Amministrazione Digitale”, l’Agenzia Digitale per l’Italia ha emanato un documento indicante le “Linee guida per l’effettuazione dei pagamenti elettronici a favore delle Pubbliche Amministrazioni e dei gestori di pubblici servizi”. Essi devono adeguare le proprie procedure informatiche e gli strumenti software al fine di consentire ai cittadini l’effettuazione dei pagamenti elettronici in accordo con le Linee guida. Gli Enti interessati, tra i quali anche il Comune di Ancona, dal 1° gennaio 2017 dovranno consentire ai cittadini, per qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione, la fruizione del sistema realizzato da AgID, denominato “Nodo dei pagamenti”.

Entro il 31 dicembre 2015, gli Enti dovranno presentare la propria procedura di adesione al progetto (denominato PagoPA di AgID) e definire un piano di attivazione che individui in dettaglio le attività da compiere e i tempi di realizzazione.