Potenza Picena, completamento quartiere Ecocittà: oggi al via i lavori

Previsto il completamento del complesso Cubo Casa e di via Mandela, collegamento fondamentale per la viabilità cittadina

POTENZA PICENA (MC) – Nuova importante tappa nella realizzazione di Ecocittà, il quartiere che sta ridisegnando il cuore di Porto Potenza Picena all’insegna dei principi di qualità della vita e sostenibilità ambientale. Oggi,martedì 2 ottobre, alle ore 10,si terrà la cerimonia di avvio lavori della nuova tranche, che prevede il completamento del complesso Cubo Casa e l’ultimo tratto di via Mandela, nuovo fondamentale collegamento per tutta la viabilità cittadina.

All’evento interverranno Noemi Tartabini, sindaco facente funzioni di Potenza Picena, Paolo Giorgini, amministratore delegato di Ecocittà, e Maurizio Andreoli dello studio di architettura e design Fima.

Nato dal recupero di un’area ex industriale, Ecocittà è già una realtà vitale di Porto Potenza Picena. Comprende ad oggi il primo grande edificio, con appartamenti e attività commerciali, diventato casa per tante famiglie potentine e per turisti che, dall’Italia e dall’estero, hanno scelto di trascorrere qui le vacanze; accanto, il Parco Yitzhak Rabin e l’area parcheggio. Sono stati completati inoltre tre dei cinque edifici del complesso Cubo Casa, una parte particolarmente innovativa del quartiere: ispirato ad un design contemporaneo secondo il progetto dello studio Fima, comprende edifici a tre piani realizzati con criteri di risparmio energetico, sistemi ad energia rinnovabile e ampi spazi all’aperto. Un ulteriore elemento di appeal per Potenza Picena, che qualifica la sua area costiera grazie ad un’architettura bella, moderna e sostenibile. Il complesso Cubo Casa verrà ora completato con la realizzazione di due nuovi edifici.

Altro step fondamentale è rappresentato dalla realizzazione dell’ultimo tratto di via Mandela, nuovo importante collegamento stradale che migliorerà la viabilità, non solo per i residenti del quartiere ma per tutta la cittadina. Attualmente via Mandela, realizzata appositamente con la nascita del quartiere Ecocittà, parte da via Spontini, prosegue tra il grande edificio a nord ed i giardini Rabin, per interrompersi nei pressi del complesso Cubo Casa. Grazie al nuovo tratto, via Mandela si ricongiungerà con via Antonelli e Tebaldi consentendo l’ingresso al quartiere Ecocittà anche dal lato sud e un più facile collegamento con la strada statale, disegnando un percorso parallelo alla linea costiera.
I costi dell’opera sono sostenuti da Ecocittà, come previsto dalla normativa in materia e dagli accordi con l’amministrazione comunale.