Petritoli, “Borghi Maestri”: il 26 novembre lo spettacolo di Domenico Lannutti

6

 Al Teatro dell’Iride l’attore presenta  “Riflessioni di un uomo che non fa niente… e che non vorrebbe fare neanche quello”, uno spettacolo di comicità, magia e follia

PETRITOLI (FM) – Sabato 26 novembre, alle ore 21.00, al Teatro dell’Iride di Petritoli, è in programma il secondo appuntamento della rassegna “Borghi Maestri della Scena”. Un evento all’insegna della comicità che vede protagonista un comico d’eccezione, l’abruzzese Domenico Lannutti con il suo monologo “Riflessioni di un uomo che non fa niente …e non vorrebbe fare neanche quello“.

Uno spettacolo di comicità, magia e follia. Una pièce fatta di paradossi paradossali, coppie scoppiate, consumatori consumati, storie di obesi mentali, mondi alla rovescia, sfortunati fortunati, sogni assurdi chiusi dentro un cassetto di cui è andata smarrita la chiave, per ridere di tutto ciò, ma soprattutto per ridere di sè stessi, perché se impari a ridere di te stesso, te stesso sarà sempre felice.

“La vita è una grande barzelletta, noi siamo la battuta e non ci resta altro che ridere”.

Domenico Lannutti – attore, comico, mago, insegnante, autore, regista e formatore – parallelamente all’attività teatrale e di spettacolo, svolge anche un’intensa attività pedagogica, collaborando con diverse scuole di teatro e con l’università di Bologna.

Ha frequentato diverse scuole e svariati laboratori: teatro, commedia dell’arte, tecniche di cabaret, istrionismo comico, clown teatrale, buffone, costruzione del personaggio, illusionismo. Ha partecipato a trasmissioni televisive e radiofoniche nazionali. Ha fatto parte della Compagnia degli Gnorri capitanata da Natalino Balasso. Ha avuto numerosi riconoscimenti come attore e come comico. Ha avuto esperienze cinematografiche, non ultima quella da protagonista nell’ambito del cortometraggio “Buongiorno” (Bekafilms), il corto più premiato della storia del cinema italiano. E’ stato Testimonial per la serie televisiva CSI Las Vegas per Fox International Channels (Italia Europa Asia).

I biglietti per ciascuno degli spettacoli in programma al Teatro dell’Iride possono essere acquistati alla biglietteria del teatro a partire da 2 ore prima dell’inizio, ma è consigliato assicurarsi il posto acquistandoli online sul sito borghimaestri.it. Biglietto Intero (adulti) € 6,00. Biglietto Ridotto (Bambini 2-12 anni e gravi disabilità) € 3,00. I Bambini sotto i 2 anni entrano gratis se non occupano un proprio posto a sedere.

LA RASSEGNA “BORGHI MAESTRI DELLA SCENA”

La rassegna proseguirà sino al 1° gennaio al Teatro dell’Iride di Petritoli proponendo un totale di nove spettacoli di altissimo livello, presentati da artisti internazionali e grandi maestri del teatro comico musicale italiano. Sotto la direzione artistica di Giuseppe Nuciari (associazione Ho un’Idea), l’organizzazione di Francesco Marilungo (associazione ArTime) e il coordinamento dell’Associazione Internazionale Open Street aisbl (Bruxelles), sul palcoscenico del meraviglioso teatro ottocentesco della cittadina fermana, si alterneranno recital, monologhi, concerti leggeri e classici, eventi performativi.

Venerdì 9 dicembre è la volta di Saulo Lucci in “Hell’O Dante – Paolo e Francesca”, spettacolo in parole e musica dedicato al V Canto dell’Inferno di Dante con ironia e comicità; venerdì 16 dicembre sarà la volta di Andrea Cosentino e il suo “Telemomò”, spettacolo che si è aggiudicato il Premio Speciale Ubu 2018.

Di seguito gli appuntamenti della rassegna elencati in ordine cronologico:

· 19 novembre ore 21:00 Matteo Belli in “Genti Intendete Questo Sermone”; giullarata.

· 26 novembre ore 21:00 Domenico Lannutti in “Riflessioni di un uomo che non fa nulla…”; teatro Comico.

· 09 dicembre ore 21:00 Saulo Lucci in “Hell’O Dante – Paolo e Francesca”; monologo comico.

· 16 dicembre ore 21:00 Andrea Cosentino in “Telemomò” (Premio Speciale Ubu 2018).

· 17 dicembre ore 21:00 Concerto “Fra Luna e Mare” omaggio a Lucio Dalla.

· 18 dicembre ore 17:30 Concerto a cura dell’Associazione Amici della Musica di Montegranaro.

· 30 dicembre ore 21:00 Dekru (Ukraina) in “Anime Leggere”, spettacolo di mimo.

· 31 dicembre ore 22:00 “Capodanno in Musica al Teatro dell’Iride”, con Alessandro Calamai, Selene Fiaschi, Antonella Grumelli (canto) e Daniele Biagini

· 1 gennaio ore 21:00 Cantiere Opera Buffa in “La Serva Padrona”, Opera di Giovan Battista Pergolesi, diretta da Alessandro Calamai per la regia di Jean Menigault.

Ulteriori informazioni sono reperibili in www.borghimaestri.it