Gradara, uccisa a coltellate una donna di 61 anni: arrestato il marito

41

GRADARA (PU)  – Nella notte tra sabato 25 e domenica 26 dicembre 2021, a Gradara una donna di 61 anni è stata uccisa a coltellate .La vittima  si era trasferita dalla Moldavia in Italia da più di 20 anni, si era sposata con un italiano e lavorava come cameriera in un ristorante . Dopo un  litigio forse per motivi di gelosia il marito 80enne, l’avrebbe colpita ripetutamente con un coltello da cucina.I Carabinieri sono intervenuti dopo che  il datore di lavoro della donna, insospettito dalla sua assenza, li aveva allertati. I militari si sono presentati presso l’abitazione  in località Fanano: il marito li ha accolti ammettendo le proprie responsabilità e mostrando loro il cadavere della moglie, che  è stato trovato sul pavimento della camera da letto.Secondo i primi accertamenti, effettuati dai carabinieri per tutta la notte, la donna sarebbe stata raggiunta da almeno quattro coltellate al petto.Accusato di omicidio volontario, il pensionato è stato trasferito nel carcere  di Villa Fastiggi a Pesaro. Sono in corso le indagini della Procura di Pesaro per ricostruire la dinamica dei fatti.