Ascoli, la Fly Communications porterà in scena “Pinocchio”

33


A maggio prossimo gli allievi della  scuola di musical  si esibiranno nella  celebre favola di Collodi su licenza della compagnia della Rancia di Saverio Marconi con musiche dei Pooh

ASCOLI PICENO – Sarà “Pinocchio” il musical portato in scena il 28 e 30 maggio dagli allievi della scuola di musical della Fly Communications diretta da Christian Mosca, da quest’anno con una doppia sede ad Ascoli e San Benedetto del Tronto. Casualità o destino, a pochi mesi dalla scomparsa di Manuel Frattini, re dei musical e protagonista dal 2003 al 2015 dell’incredibile successo del burattino che voleva diventare umano, la Fly ‘riporta’ sul palco del Ventidio uno show complesso e adatto a tutti.
Il divo italiano era stato ospite della compagnia ascolana circa un anno fa: uno stage su “Sindrome da musical”, celebrazione dei vari show che avevano reso Frattini famoso al grande pubblico, da Cabaret a Chicago fino ai celebri Aladdin e Pinocchio. L’inizio di un’importante collaborazione è stato purtroppo interrotto dalla prematura scomparsa dell’artista.
I piccoli performer, come in ogni scuola professionale, dovranno sostenere delle audizioni, presentandosi in tutte e tre le materie principali, potendo così aspirare ad uno dei tanti personaggi che popolano la fiaba di Pinocchio, da mangiafuoco al grillo parlante.
Oltre 120 bambini e ragazzi saranno impegnati nell’allestimento, coinvolti dalla lettura del copione, al montaggio delle scene, fino alla parte tecnica con lo studio delle luci e della fonica.
Un’esperienza quanto più vicina al mondo del professionismo, sempre seguiti dai professori della scuola e guidati dai consigli di Brian Bullard, maestro e direttore artistico del musical “Hairspray” che vedrà protagonisti i performer della sezione Broadway il 14 e il 15 febbraio 2020 presso il Teatro Ventidio Basso.