Ancona, Notte Bianca 2015

Notte Bianca Ancona 2015Sabato prossimo 12 settembre primo appuntamento del mese  con lo svago ed il divertimento

ANCONA – Gli assessori alle Attività Economiche, Piepaolo Sediari, alla Partecipazione Democratica, Stefano Foresi e allo Sport, Andrea Guidotti, hanno lanciato questa mattina la “Notte Bianca di Corso Amendola”, che si svolgerà sabato prossimo 12 settembre, prima di una serie di iniziative notturne all’insegna dello svago e del divertimento che si susseguiranno nel mese di settembre.

Organizzata dal Centro commerciale naturale Amendola&Co, in collaborazione il Comune di Ancona, Confartigianato e CNA, l’iniziativa -quest’anno caratterizzata dal monocromatismo del bianco negli arredi e nell’ abbigliamento- si presenta come una manifestazione completa che dalle ore 18 fino alle 2 accontenterà ogni esigenza, dall’offerta gastronomica e di shopping alla musica , allo spettacolo, all’arte, al benessere fino allo sport.
Ringraziando il centro commerciale per il nuovo sforzo compiuto per animare una nottata di fine estate con tantissime attrattive l’assessore Sediari si è detto convinto che la manifestazione non potrà che crescere e che I suoi organizzatori sapranno sempre più offrire un contributi di idee e proposte all’Amministrazione. Foresi, dal canto suo ha elencato la naturale predisposizione dei commercianti di corso Amendola – i primi a costituirsi in un consorzio- a collaborare per rendere viva la città fino a proporsi per l’adozione di uno spazio del quartiere, piazza Don Minzoni.

La Notte bianca ospiterà anche eventi sportivi al suo interno, come ha ricordato Guidotti, gran parte dei quali organizzati dalla UISP nell’ambito della Festa regionale dello Sport. Al Dorico -dove si svolgeranno numerose gare e dimostrazioni- si disputerà anche una partita tra le formazioni della Croce Gialla della Croce Rossa in memoria di un ragazzo scomparso e quindi, dalle 21, ci sarà la presentazione ufficiale delle squadre delle diverse discipline che parteciperanno ai campionati cittadini. Sono previviste oltre 30 squadre.

Il Centro commerciale naturale era rappresentato dalla presidente Rosanna Sbarbati e da Chiara Lombardi, che hanno sottolineato l’impegno e la voglia di fare dell’associazione, nata nel 2009 “con l’intento di restituire la giusta connotazione alla via, vero e proprio centro commerciale all’aperto, promuovendo eventi e iniziative che valorizzino le attività che ogni giorno vi operano con passione e dedizione.

“Lo spirito ottimista di questa associazione e del suo fondatore Giancarlo Del Guerra – hanno spiegato le due organizzatrici – é fondamentale anche per definire progetti concreti destinati a rendere gli spazi comuni più vivibili e maggiormente fruibili. Corso Amendola é infatti uno dei pochi luoghi in cui la pluralità dei servizi presenti gioca un ruolo determinante per una buona qualità del vivere quotidiano. La presenza di una serie di esercizi commerciali differenziati in molti generi, dal cibo al fashion, dai servizi primari a quelli per il tempo libero, come anche i presidi religiosi, educativi e sanitari, fanno della strada un luogo di eccellenza. Gli esercenti ne sono i protagonisti,allievi dell’antica scuola dei bottegai e degli artigiani, vere e proprie eccellenze locali che si distinguono dai vari franchising e grandi magazzini per qualità dei prodotti proposti, disponibilità e cortesia. Condizioni di una compresenza così completa non trovano analoga corrispondenza in nessun’altra parte di Ancona”. L’associazione ha collaborato con l’Amministrazione comunale per l’installazione di cestini per la spazzatura lungo la via, la pulizia delle strade e dei marciapiedi, come pure ha presentato un progetto per l’abbellimento del quartiere e del suo arredo urbano.

Recentissima la richiesta inoltrata in Comune per avere il permesso di installare due “dog toilet” con distributori gratuiti di bustine raccoglitrici, una a nord, l’altra a sud della via, oltre alla possibilità di creare un punto informazioni e un totem fisso con l’ubicazione dei vari negozi associati e dei servizi offerti in Corso Amendola.

In occasione della Notte bianca di sabato la presidente Sbarbati ha inviato una lettera agli associati invitandoli ad arricchire l’offerta gastronomica con degustazioni e piatti vegetariani e vegani, accogliendo una richiesta in forte crescita a livello globale.

In occasione della Notte bianca resterà aperto il parcheggio Umberto I.