Ancona, Innoliving: il 2020 anno record per l’azienda

19

L’Azienda raddoppia il fatturato grazie agli investimenti in nuovi prodotti e ai test rapidi.Ai dipendenti una mensilità aggiuntiva come premio

kit coronavirusANCONA – Innoliving archivia un anno record per i conti aziendali con il fatturato che ha superato i 20 milioni di euro. L’azienda di Ancona, specializzata in apparecchi per la cura della persona, ha beneficiato di grandi investimenti realizzati sull’innovazione dei prodotti. In questo momento ha lanciato sul mercato Innoliving AirPro, una nuova gamma di purificatori d’aria equipaggiati con intelligenza IOT in grado di dialogare con l’utente attraverso internet e gestiti da una piattaforma in grado di monitorare anche la qualità dell’aria.

La nuova linea AirPro comprende una gamma di prodotti professionali per ambienti di lavoro e per ambienti domestici. Le tipologie di filtro (Hepa, fotocatalitico, a carboni attivi ecc.) garantiscono efficacia contro i principali agenti inquinanti (polveri sottili, pollini, muffe, batteri, virus, alcune sostanze chimiche e organiche volatili), eliminando anche il 99,97% delle particelle. Tutti i prodotti sono Smart – WiFi per consentirne il monitoraggio e il controllo da remoto, anche a centinaia di chilometri di distanza. I purificatori d’aria utilizzano la stessa piattaforma proprietaria Cloud e la stessa App gestione utente, con in più un servizio di controllo e diagnostica remota tramite Cloud che Innoliving AirPro dedica ai clienti professionali.

L’aumento dei ricavi è a doppia cifra nell’area apparecchi per la cura della persona e piccoli elettrodomestici, che sono distribuiti sui canali della grande distribuzione e grande distribuzione specializzata, con un +18% sul fatturato dell’anno precedente. Si tratta di una performance importante se si considera che la media del mercato italiano ha fatto segnare un risultato negativo.

“Questi ambiziosi obiettivi sono stati conseguiti grazie alla nostra organizzazione aziendale che mantiene la strategia, la ricerca, il marketing ed il commerciale in Italia – dice Danilo Falappa, direttore generale di Innoliving – che ci consente di avere know how e conoscenza del mercato, delle soluzioni professionali dei prodotti e non ultimo della progettazione e del design moderno e funzionale”. Per la produzione il gruppo ha una partecipazione in una unità produttiva cinese, un coinvolgimento societario che consente di produrre e soprattutto di sviluppare prodotti in partnership, incrociando competenze e conoscenze.

All’inizio del 2020 Innoliving aveva già pensato di potenziare la Business Unit dei prodotti medicali (come igienizzanti, gel, mascherine e termoscanner). Poi con l’avvento della pandemia l’azienda ha individuato i test rapidi per COVID 19 come supporto alle strutture sanitarie per il monitoraggio della situazione. “Una scelta che si è rivelata vincente, ma soprattutto utile per la comunità – dice Danilo Falappa – tant’è che siamo stati la prima azienda a iscrivere questi prodotti al Ministero della Sanità e oggi serviamo oltre 2500 tra ospedali, strutture sanitarie, laboratori analisi e residenze per anziani che utilizzano i prodotti per i test sui pazienti”.

Grazie a questi risultati l’azienda sta investendo su nuovi prodotti, su una nuova sede che sarà pronta per l’inaugurazione nella prossima primavera, quando arriveranno anche nuove assunzioni.

Un riconoscimento particolare è andato a tutti i dipendenti che hanno ricevuto una mensilità aggiuntiva come premio: “Il successo di un’azienda dipende dalle risorse umane – conclude Falappa – ed il Team Innoliving ha dimostrato di essere all’altezza delle grandi sfide che ci attendono”.

In aumento anche i livelli occupazionali: 4 nuovi inserimenti nel 2020 e, per il 2021 l’azienda sta cercando 5 risorse da inserire in organico in divisioni aziendali strategiche

Innoliving, con sede ad Ancona, è un’azienda attiva nel settore della produzione di piccoli elettrodomestici e apparecchi healthcare di uso quotidiano per monitorare la salute e la cura della persona.