A Senigallia arriva il Grand Tour di Expo dei Popoli

27

Pulmino Expo dei PopoliSENIGALLIA – Domenica 11 ottobre approderà a Senigallia il Grand Tour di Expo dei Popoli, road show che nel mese di ottobre attraverserà tutta la Penisola a bordo di due coloratissimi pulmini T2: otto tappe, da Nord a Sud, per dar voce ai popoli contadini italiani e del mondo. L’evento si svolgerà dalle 16 alle 19 in Piazza Aurelio Saffi (in caso di pioggia la manifestazione si svolgerà nel foyer del Teatro La Fenice), in concomitanza e collaborazione con la Biodomenica, festa dedicata all’agricoltura biologica organizzata da AIAB Marche.

In piazza verrà allestito uno speakers’ corner, dove contadini, allevatori e piccoli produttori bio delle Marche porteranno la propria testimonianza, illustrando al pubblico esperienze innovative in campo agricolo, di promozione e distribuzione. Accanto a questi ambasciatori di “buone pratiche” locali, sarà possibile ascoltare il contributo di alcuni ospiti internazionali della rete di Slow Food – Terra Madre Giovani. Contadini under 40, che racconteranno la loro sfida quotidiana per preservare il gusto e la biodiversità del cibo nel mondo.

Durante il pomeriggio, inoltre, sarà possibile visitare la mostra di fumetti e infografiche di BeccoGiallo, casa editrice specializzata nella produzione di fumetti d’impegno civile, e Cartografare il presente, centro di ricerca e documentazione sulle trasformazioni del mondo contemporaneo del Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell’Università di Bologna. Un’esposizione di 30 pannelli nata per raccontare attraverso un linguaggio semplice e immediato il Manifesto finale di Expo dei Popoli, elaborato lo scorso giugno a Milano in occasione del primo forum internazionale dei movimenti contadini e della società civile.

Sono 10 strategie – dalla lotta al fenomeno dell’accaparramento di terra e acqua a scapito dei popoli più deboli, al supporto all’agroecologia e alle economie locali – per combattere le concentrazioni di potere nella filiera agro-alimentare e difendere i diritti umani, la biodiversità e i limiti del pianeta. Il Grand Tour di Expo dei Popoli sarà un evento ad alto tasso multimediale: tutte le tappe, infatti saranno filmate, anche da un drone, e riproposte con aggiornamenti quotidiani su www.expodeipopoli.it e www.grandtour.expodeipopoli.it.

Colonna sonora della manifestazione sarà la musica generosamente donata dai Conciorto, eclettico duo composto da Biagio Bagini, autore di programmi radiofonici, e Gianluigi Carlone, leader della mitica Banda Osiris. Musica cantautorale elettronica che dà letteralmente voce all’orto grazie a un sistema basato sui sensori Arduino che permette di far suonare qualunque cosa sia in grado di condurre elettricità, come l’acqua. E quindi anche le verdure.