A Comunanza va in scena “Maratona di New York” di Edoardo Erba

34

Il 26 settembre prossimo all’Auditorium Adriano Luzi nuovo appuntamento del Festival “La Montagna Ritrovata”.Ingresso gratuito con prenotazione

COMUNANZA (AP) – Il Festival “La Montagna Ritrovata”, realizzata da AMAT e dall’Associazione Marca d’Autore, in collaborazione con i due comuni piceni (Roccafluvione e Comunanza), il contributo di MiBACT e Regione Marche e il sostegno di BimTronto, apre il suo terzo appuntamento con  “Maratona di New York” di Edoardo Erba.

Lo   spettacolo teatrale si terrà il  26 settembre 2020, alle ore 21.00 all’Auditorium Adriano Luzi di Comunanza.Ingresso gratuito con prenotazione.

“Maratona di New York” (1993) è il lavoro teatrale più conosciuto di
Edoardo Erba, tradotto in diciassette lingue e rappresentato in tutto il mondo.

Ci sono testi che segnano una tappa decisiva nella storia del teatro perchè rappresentano lo spirito del tempo, una nuova visione del mondo, un modo di sentire o una nuova estetica. “Maratona di New York” può a buon diritto essere annoverato tra i capisaldi della drammaturgia italiana contemporanea in quanto struttura dialogica e soluzione scenica raggiungono una corrispondente portata innovativa, grazie a una sintesi creativa armoniosa e arcana.
Lo spettacolo passa dai momenti comici arrivando direttamente al cuore del dramma fondendo incubo e realtà in una sola dimensione: un’unica grande notte stellata. Attraversata correndo dai due attori in scena durante tutto il tempo dello spettacolo. Una corsa quindi reale ma anche metafora di quel viaggio chiamato Vita.
Maratoneti come quell’eroe greco che doveva annunciare agli Ateniesi la vittoria sui Persiani e non aveva altro mezzo di comunicazione che le sue gambe, capaci di coprire la distanza spaziale in una disperata e felicissima lotta contro il tempo.
Attraverso una conversazione continua, mentre i muscoli rigurgitano di tossine, gli attori vi butteranno anima ma soprattutto corpo.

Di Edoardo Erba
Diretto e Interpretato da Eugenio Olivieri e Fabrizio Pagliaretta
Assistente alla Regia: Angelica Marcucci
Lighting Designer : Pietro Cardarelli
Costumi: Beatrice Alessiani
Durata : 1 ora e 5 minuti circa.
Produzione : AMAT e Ass. Culturale “Profili Artistici”
Diritti : Arcadia & Ricono Srl