Treia, iniziati i lavori allo stadio “Sandro Ultimi” di Chiesanuova

0

TREIA  – Sono iniziati i lavori di restyling allo stadio “Sandro Ultimi” di Chiesanuova.
Un intervento da parte dell’Amministrazione comunale di Treia che riguarderà un po’ tutta la struttura che, dal 1979, ospita le partite interne di calcio del Chiesanuova e dal 1987 ha questa denominazione.
Il cantiere porterà alla sistemazione della gradinata e della copertura della tribuna, verranno rifatti inoltre recinzioni, illuminazione, spogliatoi e troverà spazio un nuovo fondo in erba sintetica. Lavori che consentiranno di aumentare la capienza dello stadio adeguandosi a tutte le normative e che sono stati inseriti dall’Amministrazione in un contesto più ampio, con finanziamenti anche per il rifacimento di due piazzette.
Insomma opere che dalla prossima stagione consentiranno al Chiesanuova di usufruire di un campo sportivo più funzionale e di uno stadio più bello e confortevole.
Tuttavia nell’immediato questi interventi finiscono col rappresentare un problema per l’attività del club, specie per la Prima squadra. I “grandi” hanno il disagio di dover girare al fine di cercare campi disponibili per gli allenamenti e da domenica, fino alla fine del campionato, dovranno disputare le gare interne al “Leonardo Capponi” di Treia.
Uno svantaggio che toglierà al Chiesanuova i benefici del fattore campo per centrare una salvezza da favola nella prima e storica partecipazione al campionato di Eccellenza.