San Severino, torna il progetto Tirotary all’Istituto comprensivo

SAN SEVERINO MARCHE – Il progetto Tirotary, lo screening tiroideo gratuito per tutti gli alunni della scuola media e per il personale scolastico, è tornato in classe all’Istituto comprensivo “P. Tacchi Venturi” di San Severino Marche. Promossa dal Rotary Club di Tolentino, con la collaborazione dei volontari della Croce Rossa Italiana, l’iniziativa è ripartita dalle prime classi e continuerà anche nelle prossime settimane con un nuovo incontro.
Lo studio epidemiologico, uno dei primi a livello nazionale ad essere lanciato negli scorsi anni, ha visto impegnati in una nuova giornata di screening anche il dott. Stefano Gobbi e il dott. Maurizio Lucarelli, responsabile dell’Unità operativa semplice dipartimentale di Radiologia, istituita nell’ambito del Dipartimento dei Servizi dell’Area Vasta 3. Presenti pure il dirigente scolastico, Sandro Luciani, e il vice sindaco e assessore comunale ai Servizi alla Persona, Vanna Bianconi.
Scopo del progetto è quello di monitorare la funzionalità della tiroide tra i ragazzi delle scuole in una fascia di età dove avvengono i maggiori cambiamenti ormonali e fisici e valutarli preventivamente.