San Severino, “Shéhérazade” il 29 maggio 2021 al Feronia

56

Torna lo spettacolo dal vivo con Paola Pitagora, voce recitante Marco Sollini e Salvatore Barbatano, pianoforte a 4 mani

SAN SEVERINO MARCHE – Prove di ritorno alla normalità anche per i Teatri di Sanseverino che sabato,29 maggio 2021, riaprono le porte del Feronia per il primo spettacolo dal vivo dopo la pandemia. Tre straordinari protagonisti come Paola Pitagora, Marco Sollini e Salvatore Barbatano, presentano “Shéhérazade” di Nikolaj Rimskij-Korsakov, riduzione per pianoforte a quattro mani dell’autore; testo da Le mille e una notte a cura di Donatella Donati .Lo spettacolo  è inserito nella rassegna regionale Amat “Platea delle Marche in festa”.

Shéhérazade è un viaggio tra il mondo poetico di alcuni racconti tratti dalla celebre raccolta de Le mille e una notte e le musiche originali di Nikolaj Rimskij-Korsakov che ne ha espressamente elaborato una avvincente versione per pianoforte a 4 mani oltre a quella, ben più celebre, sinfonica.
Paola Pitagora, icona del teatro italiano e splendida interprete, ci fa vivere le avventure di Shéhérazade, ci racconta i viaggi di Sinbad il marinaio, la leggenda del principe Kalendar, le avventure del giovane principe e della giovane principessa e il festival a Baghdad cogliendo a pieno le sensuali atmosfere orientali.
Il pianoforte, sotto le venti dita del duo Sollini-Barbatano si infiamma di passione, alternata a frasi musicali evocative e sognanti di commovente pathos. Uno spettacolo che, nella sua semplicità del facile allestimento, emoziona e incanta. Sono quattro i racconti selezionati, appositamente riadattati ed elaborati da Donatella Donati, alternati ad altrettanti momenti musicali fortemente descrittivi.

INGRESSO GRATUITO
Prenotazione obbligatoria  presso la Pro Loco (tel. 0733638414) aperta dal martedì alla domenica dalle ore 9 alle 12,30 e dalle ore 16 alle 19.