Recanati, donazioni del CAEM per famiglie in difficoltà economica

8

RECANATI – In questo periodo delicato per la pandemia, il Circolo Automotoveicoli d’Epoca Marchigiano/Lodovico Scarfiotti si è adoperato nel sociale con iniziative a favore delle famiglie colpite da difficoltà economiche. Il sodalizio con i suoi responsabili si è attivato a Fabriano, Recanati e Civitanova Marche. Nella città della carta il CAEM con il delegato Piero Ninno e i soci fabrianesi hanno donato una lavatrice gigante Whirlpool e confezioni di Biscotti della Befana prodotti dalla Vapoforno alla Casa di Riposo del Convento di San Biagio, gestita dal presidente Giampaolo Ballelli, che ha ringraziato il CAEM per il grande gesto di beneficenza.
Recanati e Civitanova Marche, in collaborazione con la società Coal, sono state invece raggiunte attraverso i rispettivi Superstore Coal per la donazione di prodotti alimentari di prima necessità. A Recanati Don David della parrocchia Cristo Redentore, che attraverso il Centro Caritas fornisce assistenza a diverse famiglie, ha ricevuto scorte alimentari: “Ogni mese soprattutto in questo complicato momento segnato dalla pandemia, cerchiamo di provvedere alle loro necessità con offerte alimentari, e per questo grande gesto di solidarietà ringraziamo il Circolo CAEM.”
A Civitanova Marche, attraverso il socio Enzo Ripa, si è raggiunta la Caritas locale, appartenente alla Diocesi di Fermo. La donazione, sempre di prodotti alimentari, è avvenuta presso il Superstore Coal. Franco Moschini responsabile Caritas sottolinea: “La nostra opera è prestata da 100 volontari che si adoperano in diverse attività, come la distribuzione di pacchi alimentari, estremamente necessari in questo periodo Covid. Ringraziamo il CAEM/Lodovico Scarfiotti per questa donazione, per la sensibilità e l’attenzione nel fornire concrete risposte al territorio”.