Premio Letterario “FuoriMano – Comune di Sarnano”: come partecipare

41

Nasce il Premio Letterario Nazionale FuoriMano per racconti dedicati alla provincia; entro il 30 aprile 2021 l’invio dei racconti

SARNANO (MC) – Lanciato da pochi giorni il concorso per racconti brevi istituito dall’Associazione Circolo di Piazza Alta e dal Comune di Sarnano, ha già raccolto le prime adesioni: la partecipazione è gratuita.

Dopo il successo della prima edizione, ​FuoriMano Festival tornerà nell’estate 2021, sempre nella cornice del ​borgo di Sarnano (MC) ​con nuovi appuntamenti esplorare la dimensione della provincia attraverso le sue narrazioni letterarie, cinematografiche, teatrali, televisive, progettuali. La novità è che, in seno al Festival, è stato istituito un P​remio Letterario di carattere nazionale ​a partecipazione ​gratuita organizzato dall’​Associazione Circolo di Piazza Alta ​con il patrocinio e il contributo del ​Comune di Sarnano​. Si tratta di un ​concorso per racconti ​brevi che abbiano per tema la ​provincia ​come luogo geografico, dimensione esistenziale e socio-culturale o in qualsiasi altra accezione.

I racconti finalisti, selezionati da una ​Giuria Tecnica​, saranno valutati da una Giuria di Qualità composta da ​Daniele Mencarelli​, vincitore del Premio Strega Giovani 2020, ​Riccardo Frolloni​, autore di diverse raccolte di poesia, Andrea Donaera​, scrittore già ospite della scorsa edizione del Festival, ​Lucia Tancredi​, scrittrice ed editrice, e ​Chiara Gandolfi​, copywriter e verbal designer.

Il Premio è aperto ad ​autori e autrici esordienti​, purché ​maggiorenni​, e prevede un premio di € 500 per il vincitore.

Il termine ultimo per l’invio dei racconti è il 30 aprile 2021​, mentre la cerimonia di ​premiazione avverrà entro il mese di luglio 2021 a ​Sarnano e sarà presieduta da ​Daniele Mencarelli.

<<La provincia non è solo un’indicazione geografica, è una connotazione: un velo che tende ad appiattire tutto ciò che è fuori dalla città. È una dimensione esistenziale densa di conflitti. Da un lato, l’attaccamento alle proprie radici, dall’altro la perenne sensazione di essere lontani da dove succedono le cose. La provincia è un confine che racconta i margini, ma è anche un contenitore che abbraccia l’intero Paese>> spiegano gli ​organizzatori del Festival​.

<<Innumerevoli sono le opere letterarie che raccontano questa realtà e altrettante sono le storie ancora da raccontare. FuoriMano nasce come un laboratorio di idee sulla provincia italiana e l’istituzione del Premio è la prosecuzione di questo percorso>>. Provincia, dunque, come ​topos letterario​, luogo dell’​immaginario collettivo​, come punto di partenza e di ritorno, come spunto per nuovi percorsi e nuove narrazioni.

L’​Amministrazione Comunale di Sarnano ha rinnovato il suo appoggio al Festival e ha deciso di supportare anche il premio letterario. <<Costruire un’offerta culturale di qualità è fondamentale per lo sviluppo del paese, anche dal punto di vista turistico>> commenta ​l’Assessore alla Cultura Stefano Censori <<FuoriMano Festival è nato da una felice intuizione dei nostri giovani che, con passione e capacità organizzativa, hanno dato vita a una prima edizione di successo. Siamo convinti che il premio letterario aumenti l’interesse del pubblico per questa iniziativa e che, nel tempo, le conferirà un maggior prestigio>>.

Il regolamento completo e la documentazione necessaria per partecipare al concorso sono disponibili sul sito dell’Associazione Circolo di Piazza Alta all’indirizzo: https://www.ilcircolodipiazzaalta.it/concorso-racconti-brevi-premio-fuorimano- 2021/