Pergola, il 18 maggio riaprirà il Museo dei Bronzi dorati

37

Previste iniziative promozionali: fino al 30 giugno prossimo riduzione del prezzo di ingresso del 50% e ingresso gratuito domenica 24 maggio per tutti i marchigiani

PERGOLA – Conformemente alle disposizioni ministeriali e nel rispetto delle norme per il contenimento dei rischi epidemiologici, lunedì 18 maggio riaprirà il Museo dei Bronzi dorati e della Città di Pergola.

Il Museo, con la nuova Sala immersiva dei Bronzi Dorati, una eccellenza assoluta nelle Marche, realizzata da un professionista di fama internazionale come Paco Lanciano, riapre, dopo un lungo periodo di chiusura deciso dalle Autorità governative e regionali per l’emergenza Coronavirus, con una novità voluta fortemente dal sindaco Simona Guidarelli e dalla Amministrazione Comunale e condivisa da Confcommercio Pesaro Urbino che gestisce i servizi museali e turistici. Fino al 30 giugno 2020 riduzione del prezzo di ingresso del 50% per i residenti nella regione Marche ed ingresso gratuito domenica 24 maggio, sempre per tutti i marchigiani.

L’iniziativa promozionale è finalizzata, nella “nuova era“ del turismo di prossimità, a far conoscere ai pergolesi ed ai marchigiani il museo che ospita un gruppo equestre di epoca romana unico al mondo, reso ancor più suggestivo e affascinante con la sala immersiva, realizzata lo scorso anno grazie al contributo della Regione. Un progetto per presentare in modo originale i Bronzi, con la partecipazione del visitatore in un percorso organizzato come racconto. Modernissime tecnologie per esaltare i 9 quintali di bronzo e oro magistralmente forgiati duemila anni fa. Innovative applicazioni illuminotecniche presenti nei più grandi musei, proiezione di un filmato a supporto dell’installazione multimediale per creare un ambiente immersivo: un risultato e un effetto straordinari.

Tutti i visitatori, inoltre, riceveranno gratuitamente una copia del volume “Itinerario della Bellezza“, un libro di 150 pagine realizzato dalla Confcommercio che ha messo in rete la qualità dell’offerta culturale, ambientale ed enogastronomica di 12 Comuni (Cagli, Colli al Metauro, Fano, Fossombrone, Gabicce Mare, Gradara, Mondavio, Pergola, Pesaro, Sant’ Angelo in Vado, Terre Roveresche e Urbino).

E’ consigliata la prenotazione ai numeri 0721/734090 – 737278