Matelica, “Ragazzi in circolo”: il 29 settembre l’inaugurazione

L’amministrazione comunale attiva un nuovo spazio di aggregazione dedicato ai giovani tra i 14 e i 19 anni.Il servizio sarà operativo dal primo ottobre  nei locali dell’ex Convento dei Padri Filippini

MATELICA (MC) – Nasce a Matelica “Ragazzi in circolo”, nuovo spazio di aggregazione attivato dall’amministrazione comunale per i giovani tra i 14 e i 19 anni. Il servizio, operativo dal primo ottobre nei locali dell’ex Convento dei Padri Filippini (Zona Creativa Urbana, via Oberdan 56), è realizzato in collaborazione con l’Unione Montana Alte Valli del Potenza, dell’Esino e del Musone, l’Associazione Scacco Matto onlus, la Cooss Marche, la CRI Comitato di Matelica, il Lions Club di Matelica e l’ASD Dojo Karate Takashi Shotokan. Sabato 29 settembre alle ore 18 è in programma l’evento inaugurale aperto a tutta la cittadinanza.

“Il nuovo servizio – sottolinea l’assessore ai servizi sociali del Comune di Matelica, Pietro Valeriani – mira a potenziare il centro già esistente a Palazzo dei Filippini con un progetto specifico dedicato ad una fascia di età particolarmente a rischio; i ragazzi avranno opportunità di scambio e di condivisione, con attività laboratoriali mirate e il supporto di operatori specializzati. Questo intervento si inserisce nel quadro delle azioni portate avanti da questa amministrazione sul fronte della prevenzione, per favorire l’inclusione sociale e contrastare fenomeni di devianza e gravi problematiche diffuse tra i giovani, come il consumo di droga e di alcol, comportamenti aggressivi e bullismo. Abbiamo in programma anche iniziative nelle scuole in collaborazione con gli Istituti, le associazioni e le forze dell’ordine”.

Lo spazio “Ragazzi in circolo”, completamente gratuito, sarà aperto dal primo ottobre nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 16.30 alle 19.30. Tante le attività proposte, tra cui un workshop per dj ed uno dedicato alle percussioni, corsi di break dance, karate e cucina, e poi tornei di biliardino, ping pong e play station. Sarà inoltre a disposizione uno “Spazio Musica” attrezzato come sala prove per gruppi musicali e il “Circle time”, uno spazio per favorire momenti di discussione e di riflessione sulle tematiche giovanili attraverso la mediazione di educatori professionisti. Inoltre, in occasione di questo primo anno di attività, per i ragazzi che frequenteranno lo spazio di aggregazione verranno messi in palio due biglietti per un concerto di musica Trap o Rap.

L’evento inaugurale di sabato è aperto a tutti i ragazzi interessati e alle loro famiglie. Il via alle ore 18 con esibizioni live (dj e percussioni) a cura di Jacopo Jay e Gianfra de Vicienti; alle 18.30 in programma il momento istituzionale alla presenza delle autorità; seguirà un aperitivo finale.