Marche Music College, ripartono i nuovi corsi a Senigallia

SENIGALLIA – Sono già 28 i tecnici del suono, i videomaker e i compositori formatisi al Marche Music College. Il consorzio di scuole di musica, con sede a Senigallia, opera dal 2014 nella formazione e nella produzione di tutto ciò che è musica e immagine. Un valore aggiunto in tempi di crisi, dove non è semplice trovare il proprio percorso occupazionale e ritagliarsi uno spazio lavorativo. Per questo sono stati organizzati nuovi corsi con una formula innovativa, in partenza proprio sabato 30 marzo.

Video, suoni e colonne sonore: sono questi gli ambiti in cui il Marche Music College impiega energie, passione e competenze: lo scopo è ampliare le possibilità per tanti giovani di crearsi una professione di tipo creativo. Per dare spazio al talento e alla fantasia di musicisti, compositori e tecnici del suono sono stati contattati docenti e professionisti con esperienza pluriennale, anche all’estero: in campo filmaker troviamo Sergio Marcelli, Ruben Lagattolla, Lorenzo Cicconi Massi, Filippo Biagianti, Alessandro Vestuto, Enrico Paolini; i futuri tecnici del suono saranno seguiti da David Lenci, Michele Gasparini, Mauro Pacetti e Andrea Massetti, mentre Giovanni Bacalov – che ha lavorato per le musiche di film come “Il Postino”, “Caravaggio”, “La Tregua” – è il sigillo di garanzia per la sezione delle colonne sonore.

Il Marche Music College risiede nei locali della Scuola di musica Bettino Padovano, socio di maggioranza, con cui condivide spazi e molte attività.

«Grazie alla Fondazione Città di Senigallia – spiega Samuele Garofoli, presidente del Consorzio – ora è a disposizione anche uno studio di registrazione, un sistema di regia video, telecamere, sale di post produzione. Per quanto riguarda la parte formativa musicale abbiamo un’orchestra giovanile di archi formata da circa 30 ragazzi provenienti da tutte le marche: ha già partecipato a concerti, festival e a registrazioni di colonne sonore».

Ottimi risultati si stanno ottenendo nel corso di composizione di colonne sonore dove «solo per fare qualche esempio – continua soddisfatto Garofoli – alcuni corsisti operano per documentari presentati in festival italiani e stranieri, mentre altri collaborano già con la Rai. Abbiamo inoltre tecnici del suono impegnati in tournée teatrali e musicali, registi e operatori che stanno partecipando o hanno già partecipato alla realizzazione di corti o lungometraggi. Insomma siamo davvero soddisfatti».

Tra le attività formative, il Marche Music College ora è impegnato in un percorso con gli istituti superiori di Senigallia “Medi” e “Corinaldesi” all’interno dei percorsi di alternanza scuolalavoro. Insieme ai docenti Stefania Piantanelli e Alessandro Vestuto gli studenti di due classi realizzeranno una web serie simulando tutta la filiera produttiva che sta in una vera casa di produzione.

Sabato 30 marzo ripartono i nuovi corsi base per tecnico del suono e il 28 aprile per filmmaker. Corsi pensati con una formula intensiva, che impegna solo alcuni weekend. Sono corsi professionalizzanti ma rivolti a tutti: non solo a chi cerca una formazione specifica per iniziare una carriera, ma anche a coloro che vogliono semplicemente approfondire il linguaggio delle immagini o dei suoni per propria cultura.

Info: marchemusiccollege.com