Gradara: “Mi voglio uccidere”, Carabinieri salvano donna dopo un sms al compagno

volante CarabinieriGRADARA (PU) – Manifesta in un messaggio al compagno, a Firenze per lavoro, la sua intenzione di togliersi la vita; lui chiama i carabinieri che arrivano appena in tempo per salvare la donna trovata in stato confusionale e poi ricoverata in ospedale.

E’ accaduto a Gradara, dove i militari dell’Arma hanno dovuto insistere per farsi aprire dalla 39enne, probabilmente in preda a una forte depressione, che poi ha accettato l’assistenza medica e il ricovero. Lei aveva scritto al compagno, 42 anni, mentre lui si trovava a Firenze.

L’uomo aveva allertato subito il 112. Dai carabinieri fiorentini era scattata la segnalazione ai colleghi di Pesaro. I militari dell’Arma hanno accertato, parlando con la 39enne, che le sue intenzioni autolesioniste erano concrete e hanno evitato che le mettesse in pratica.