Enrico Lo Verso a Sirolo porta in scena “Uno Nessuno Centomila”

98

Il 25 luglio al Parco della Repubblica lo spettacolo  che, da 4 anni in tournée, ha realizzato oltre 400 sold out

SIROLO – Torna a Sirolo “Uno Nessuno Centomila” , lo spettacolo  che da 4 anni in tournèe, ha realizzato oltre 400 sold out in Italia e all’Estero, coinvolgendo oltre 300.000 spettatori, tra repliche serali e matinèe e che proprio quattro anni fa fu insignito in questa splendida cittadina del premio Franco Enriquez (ed. 2017) Lo spettacolo è stato scritto in occasione del 150esimo anniversario della morte di Luigi Pirandello, e come dicevamo da oltre 4 anni, continua a conquistare l’attenzione del pubblico e della critica, merito di una riscrittura “minimal” ed essenziale (curata da Alessandra Pizzi, anche regista dello spettacolo) che è riuscita a “ridare vita” ai personaggi del romanzo in forma nuova ed attuale, tutti inseriti nel racconto delle vicende di un solo uomo, che è poi tutti.
Enrico Lo Verso, torna così in teatro con uno spettacolo classico, ma estremamente attuale, parla di maschere e di crisi dell’io, ma lo fa con la leggerezza e il sarcasmo necessari a conquistare gli spettatori che tornano, e ritornano, a vedere lo spettacolo. Un fenomeno inconsueto quello attivato dallo spettacolo che registra il sold out ovunque e che vanta la presenza di pubblico che ha già visto lo spettacolo tante, e tante, volte. Un’operazione teatrale ben riuscita, di facile allestimento e di grande resa, che ha contribuito, forse, anche al recupero e alla conoscenza (specie tra i giovani), di uno dei più importanti esponenti del nostro Paese. Lo spettacolo, come è stato definito dalla critica, è una seduta di psicanalisi, in cui un conturbante, quanto istrionico Lo Verso, attraversa i meandri della conoscenza e restituisce al pubblico risposte, quelle semplici che fanno parte della nostra quotidianità, ma a cui spesso, presi dalle sovrastrutture sociali, non sappiamo guardare.

25 luglio ore 21
SIROLO, Parco della Repubblica
Info 327 9097113
Biglietti on line www.ciaotickets.com e presso Turismo Numena, Via Flaminia angolo Via Avellaneda.