Cagli, spaccio stupefacenti: 48enne arrestato dai Carabinieri

8

pattuglia carabinieriCAGLI (PU) – Prosegue l’attività dei Carabinieri della Compagnia di Fano nella lotta al traffico di sostanze stupefacenti, tanto nei piccoli centri dell’hinterland pesarese quanto nelle città e nelle periferie. Questa volta i militari della Stazione di Cagli hanno tratto in arresto un 48enne del posto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, nello specifico eroina.

L’uomo, già conosciuto ai militari, è stato notato in compagnia di una donna nei pressi di un bar del centro storico. Alla vista dei militari la coppia si affrettava ad entrare nell’esercizio, come a voler eludere un eventuale controllo di polizia. Ad espressa richiesta dei militari, l’uomo, visibilmente agitato, ha fornito una risposta poco plausibile, motivo per il quale è stato sottoposto a perquisizione personale: addosso gli è stata trovata una dose di eroina di circa 1 grammo.

La successiva perquisizione presso il domicilio dell’uomo ha permesso ai militari di rinvenire ulteriori 7 grammi dello stesso stupefacente, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento della droga. L’uomo è stato quindi arrestato con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente: all’esito dell’udienza di convalida tenutasi nella mattinata del 22 agosto gli è stata applicata la misura cautelare della presentazione giornaliera presso gli uffici di polizia.