AnconaFotoFestival 2021, dal 14 agosto al 12 settembre

123

La quarta edizione alla Mole  Vanvitelliana ospiterà autori come Susi Belianska, Gigi Soldano, Giuseppe Cardoni, Ignacio Coccia, Giorgio Negro, Giulia Gatti, Gianluca Uda, Valeria Coli, Gianluca Colonnese, Simone Francescangeli. Ospite d’onore, Mauro Galligani storico reporter di Epoca e Life

ANCONA – Nikita Teryoshin con “Nothing personal – The back office of war” World Press Photo 2020, Giuseppe Cardoni fresco vincitore del Jazz World Photo 2021, Giorgio Negro con “Pathos” Premio Voglino-Italy Photo Award, Susi Belianska modella e oggi fotografa sono fra gli autori in mostra ad AnconaFotoFestival in programma dal 14 agosto al 12 settembre 2021 alla Mole di Ancona. Ad inaugurare la manifestazione, Mauro Galligani storico fotoreporter di Epoca e Life e con lui, a parlare di scrittura e fotografia, Giovanni Marrozzini, fotografo, e Angelo Ferracuti, scrittore, fondatori della scuola di letteratura e fotografia Jack London di Torre di Palme. Titolo della rassegna, “Frame” ovvero fotogramma, bit, cornice, struttura. A significare una realtà composita che la fotografia si è assunta il compito di raccontare. Vedi Ignacio Coccia con “Le altre anime dell’Est” poi divenuto un libro a quattro mani con il giornalista e compagno di tanti viaggi Matteo Tacconi; Simone Francescangeli con il suo reportage sui taglialegna Clleni premiato al Budapest International Foto Awards; Gianluca Colonnese che racconta la “Morte dei patriarchi” ovvero degli ulivi secolari minacciati dalla Xylella; o “Amaltea” in cui Valeria Coli traccia un percorso lungo memorie ancestrali e tuttavia attuali; o Giulia Gatti e la sua mappa emotiva di “Su mia madre tira vento”; oppure Gianluca Uda che, con “Qualcosa del mare”, punta l’obiettivo sulla tradizionale attività di pesca in Ecuador minacciata dalla modernizzazione.
Mostre ma non solo. In calendario anche letture e conferenze. Domenica 29 agosto, ci sarà l’incontro con il critico letterario Massimo Raffaeli. Sabato 11 settembre alla libreria Fàgola in piazza Cavour, Gianfranco Mancini e il geologo Andrea Dignani parleranno di reportage sui luoghi del terremoto. Nel pomeriggio, alla Mole, incontro con Giorgio Negro. Il 12, sempre alla Mole, ancora reportage con Ignacio Coccia e, la mattina, con Alberto Prina, direttore e co-fondatore del Festival della Fotografia Etica di Lodi, è in programma una lettura portfolio.
AnconaFotoFestival, alla sua quarta edizione, è organizzato dall’associazione Il Mascherone in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Ancona e il Festival della Fotografia Etica di Lodi. Dalle ore 17 alle 20.30 tutti i giorni tranne il lunedì.

Altre informazioni su www.anconafotofestival.it