Ancona, nucleo ispettivo ambientale della Provincia in azione

24

Si sta portando avanti una delicata operazione nella zona della Vallesina dove ,grazie alle segnalazioni di cittadini, si è scoperto un deposito  incontrollato di rifiuti

ANCONA – È in corso in questi giorni, una delicata operazione nella zona della Vallesina iniziata grazie alle segnalazioni dei cittadini.Anche in questo periodo di emergenza la Provincia di Ancona continua a portare avanti le proprie funzioni fondamentali, tra cui la Tutela dell’Ambiente.

“La speciale Unità Operativa Controlli Ambientali dell’Area Ambiente ha individuato in questi giorni, a seguito di segnalazioni dei cittadini, un deposito incontrollato di rifiuti, parte dei quali potenzialmente pericolosi – sottolinea Antonella Fuselli, responsabile Area Ambiente della Provincia di Ancona – Il deposito è stato prontamente segnalato all’Autorità Giudiziaria e per questo occorre operare nel massimo riserbo. Le operazioni sono ancora in corso e sono portate avanti osservando tutte le disposizioni di sicurezza che il momento attuale impone”.

Come evidenziato dal programma televisivo Report di Rai3 nella puntata andata in onda lunedì 4 maggio, le Province di tutta Italia, anche dopo la Legge “Delrio” n.56/2014 hanno mantenuto e continuano a svolgere funzioni fondamentali, rilevanti per la collettività.