Ancona, il 14 novembre 2021 concerto di Peter Bernstein Quartet

31

Domani all’Auditorium della Mole Vanvitelliana al via gli appuntamenti autunnali di Ancona Jazz

ANCONA – Ancona Jazz riprende la sua attività autunnale ad Ancona e lo fa in grande, con l’appuntamento fissato per domenica 14 novembre 2021, alle ore 18.30, all’Auditorium della Mole Vanvitelliana con lo strepitoso chitarrista americano Peter Bernstein.

Quando Peter Bernstein si esibì per la prima volta ad Ancona Jazz, nel 2002, il suo nome era in forte ascesa nell’ambiente jazzistico di New York. A distanza di vent’anni, Bernstein è diventato l’uomo di punta di un jazz senza compromessi, legato alla tradizione dello strumento (si pensi all’opera, soprattutto, di Grant Green) ma innovativo nel pensiero, negli arrangiamenti, nella costruzione di un repertorio. Il chitarrista, sempre fedele al suo modello del 1981, è presente in moltissimi dischi, sia leader (etichette Criss Cross, Smalls Live, Smoke Sessions) e sia da sideman, accanto ai nomi contemporanei più prestigiosi, da Larry Goldings a Brad Mehldau, da Grant Stewart a Sam Yael, e storici come Lou Donaldson e Dr. Lonnie Smith. Nel suo stile conviviono a meraviglia passato e presente in un ambito espressivo di spiccata modernità. Un maestro, in definitiva, che ad Ancona troveremo alla guida di una sezione ritmica di notevole interesse e grande attesa, in particolare dovuta alla presenza del pianista Sullivan Fortner il quale, nonostante l’ancor giovane età, ha avuto modo di far parte a lungo del gruppo di Roy Hargrove (2010-2017), di suonare accanto ad una cantante importante quale Cecil McLorin Salvant, di vincere i referendum della rivista Down Beat come miglior pianista e migliore artista jazz emergente. Sui ritmi c’è ben poco da dire: Doug Weiss e Roberto Gatto, dall’alto di un’esperienza vastissima, garantiscono la più alta qualità, necessaria a rendere il quartetto un referente di creatività e swing con pochi eguali nel panorama odierno. La formazione: Peter Bernstein, chitarra; Sullivan Fortner, pianoforte; Doug Weiss, contrabbasso; Roberto Gatto, batteria. Ingresso: euro 15 posto unico, ridotto euro 10 per giovani fino a 21 anni, over 65, soci Coop. Biglietteria aperta in loco dalle 17.30, biglietti in vendita anche online su www.vivaticket.it con costo di diritti di prevendita.
Con grande gioia Ancona Jazz annuncia il ritorno del gospel (dopo la pausa dello scorso anno a causa del Covid) per il giorno 21 dicembre (h 21.15) al Teatro delle Muse con gli imperdibili JP & Soul Voices.
A dicembre Ancona Jazz propone altri due appuntamenti, al Teatro Sperimentale: il 9 dicembre (h 20.30) il Jeb Patton Trio e il 18 dicembre (h 20.30) con il George Cables Quartet. I biglietti per i concerti di dicembre saranno in prevendita a breve.

info@anconajazz.com , www.anconajazz.com . Per l’accesso ai concerti è richiesto il Green Pass / Certificazione verde COVID-19.