Acqualagna, il 4 novembre seminario Psr Marche dedicato a boschi e foreste

62

Casini: “Una risorsa da valorizzare”

ANCONA – Si terrà ad Acqualagna (PU), durante la 53ª Fiera Nazionale del Tartufo di Acqualagna, il seminario organizzato dal PSR Marche 2014/2020 “Le misure del PSR Marche 2014/2020 – Boschi e foreste: una risorsa da valorizzare”. Al centro del seminario il ruolo del PSR Marche nella valorizzazione dei boschi e delle foreste regionali, che possono rappresentare un volano economico per le zone più decentrate.

“Foreste e boschi possono infatti costituire una risorsa economica ad alto potenziale, creando nuovi posti di lavoro, soprattutto nei settori della selvicoltura e dell’arboricoltura da legno, sostenendo lo sviluppo di filiere in grado di fornire materie prime locali all’industria di trasformazione o alla produzione di energia, come pure possono trasformarsi in una meta turistica alternativa.

Se ben gestiti, contribuiscono alla prevenzione dei rischi legati al dissesto idrogeologico – afferma la vicepresidente Anna Casini, assessore all’Agricoltura – È in quest’ottica, di cura e di recupero, che il PSR Marche 2014/2020 mette a disposizione, per il settore foreste, una dotazione complessiva pari a 37 milioni di euro, che fanno capo alla Misura 8 e alle varie sottomisure connesse: un sostegno per dare nuova vita a una parte importante del territorio regionale”.

Dopo i saluti di benvenuto del sindaco della città Andrea Pierotti, a introdurre la giornata di lavori sarà la vicepresidente Anna Casini con un intervento illustrativo delle politiche forestali regionali; a seguire Lorenzo Bisogni, Dirigente del Servizio Politiche Agroalimentari presenterà le misure del PSR Marche a sostegno della forestazione. I funzionari del servizio regionale, Giulio Ciccalé e Fabrizio Cerasoli entreranno quindi nello specifico, con la presentazione delle misure e sottomisure forestali del PSR Marche dedicate alla forestazione e relativi bandi. L’incontro si propone inoltre di condividere positive esperienze realizzate nel settore con una tavola rotonda che vedrà protagoniste alcune significative esperienza, realizzate anche grazie al supporto del PSR Marche.

IL PSR Marche 2014/2020 sarà anche protagonista della 53ª Fiera Nazionale del Tartufo di Acqualagna con uno stand di circa 20 mq, posizionato all’interno del Padiglione Centrale, tra lo stand Assam e l’Enoteca gestita da IMT, Istituto Marchigiano Vini. Un punto di riferimento per tutto il settore agricolo regionale, animato da vari appuntamenti, in cui troveranno spazio i settori in favore dei quali il PSR ha investito in termine di innovazione e risorse: la qualità delle produzioni, con la certificazione del marchio Qm – Qualità Garantita dalle Marche, le filiere dell’agroalimentare, la biodiversità.