A Corinaldo sboccia una Primavera di eventi

Nel Comune medioevale tra i Borghi più Belli d’Italia al via una serie di iniziative per tutti i gusti e per ogni età

CORINALDO – “La primavera scalda la nostra Corinaldo-Città Palcoscenico che brilla di luce propria già di suo, per la sua bellezza storica, architettonica, naturale. Bellezza è un borgo vivace, accogliente, senza per forza dover aggiungere qualcosa. Gli eventi lo impreziosiscono, arricchendo l’esperienza di chi sceglie di visitare e vivere il nostro borgo; sono una marcia in più per valorizzare le risorse culturali, storiche e sociali e promuovere ulteriormente un territorio”, la riflessione del sindaco Matteo Principi e dell’assessore alle politiche culturali e turistiche Giorgia Fabri.

Dopo lo scorso fine settimana dedicato ai giocattoli con la mostra scenografica “Un sogno di latta” al teatro Carlo Goldoni, sempre nella splendida cornice del teatro corinaldese andrà in scena, dall’11 al 13 aprile, il convegno nazionale di medicina legale “Il Neo-Medioevo pseudo-scientifico” al quale parteciperanno oltre ottanta medici provenienti da tutta Italia con importanti relatori, anche stranieri.

Attesa, dal 24 al 28 aprile, la “Festa dei Folli” organizzata dal Gruppo Storico Combusta Revixi Città di Corinaldo e patrocinata dal Comune, una festa fiore all’occhiello corinaldese con musica, spettacoli e, tra gli altri, la “Crazy Colour Run- La folle corsa colorata”!

Il 25 e 26 aprile il Comune di Corinaldo ospiterà il raduno provinciale dei Bersaglieri; giovedì 25 aprile nel Centro storio andrà in scena lo spettacolo teatrale “Nuvole” su Gino Bartali, campione di sport e di vita, esibizione che verrà replicata venerdì 26 aprile al Teatro Goldoni di Corinaldo. Sempre venerdì 26 aprile, appuntamento con il raduno automobilistico Lancia Club in via del Fosso. Lunedì 29 aprile la Piazza Il Terreno ospiterà l’itinerante “Motoraduno Wonder Umbria” con il patrocinio dei Borghi più belli d’Italia. Sabato 4 e domenica 5 maggio “Corinaldo in danza” al Teatro Carlo Goldoni.

Sabato 11 maggio nel Centro storico, “Disconnected Day” in collaborazione con l’Associazione Di.Te. , associazione nazionale dipendenza tecnologiche GAP-Cyberbullismo. Una manifestazione che nasce con l’obiettivo di portare la città a vivere, almeno per un giorno, senza il pensiero costante del richiamo della realtà virtuale.
Domenica 12 maggio in Piazza del Cassero appuntamento con il raduno nazionale della Lega Italiana Sbandieratori. Giovedì 16 maggio le “Mille Miglia” a Corinaldo: il Centro storico corinaldese ospiterà la manifestazione motoristica internazionale di auto d’epoca e sportive.

Concluderà la primavera corinaldese il “Sementi Festival”– Antiche colture, biologico e qualità della vita, in programma venerdì 24 e sabato 25 maggio nel Centro storico.