Volley: vittoria al tie-break per la Sieco con la Golden Plast Potenza Picena

Sieco ServiceORTONA (CH) – Ultimo test precampionato per la Sieco Service Ortona che ospita, al Palazzetto dello Sport, la Golden Plast Potenza Picena. Gara combattuta e terminata con la vittoria dei locali dopo un tie-break targato Impavida.

I padroni di casa scendono in campo con Pedron in regia e opposto Buchegger, schiacciatori Di Meo/Peda, al centro Simoni/Listratov, libero Toscani. Gli ospiti rispondono con Visieco-02sentin al palleggio e opposto Argenta, schiacciatori Zonca e Bellini, centrali Codarin/Biglino, libero Casulli.

Via al primo set con le squadre in fase di studio. Equilibrio rotto dal servizio di Zonca che porta i suoi sul +2 (8-10). Buchegger comincia a martellare, rispondendo all’ottimo Zonca. 14-16 al Palazzetto dello Sport. I due registi lasciano a bocca aperta il pubblico accorso, eleganza e tecnica per loro, e la parità è di nuovo servita (18-18). Ortona mette la testa avanti sul 23-22 e coach Di Pinto ferma il gioco. La Sieco porta a casa il primo set 25-23.

Secondo parziale nel segno dei potentini che staccano subito sul 6-9. Impavida costretta a inseguire una Golden Plast molto positiva sia a muro che in attacco. Sul 9-16 coach Lanci gioca la carta Ferrini al posto di Di Meo. Potenza Picena lascia senza respiro gli ortonesi e sul 11-19 è Lanci a voler parlare con i suoi. Visentin regala benzina ai suoi centrali che puniscono i padroni di casa.

La gara si accende e ora le due formazioni si affrontano senza nessuna paura. 9-7 per gli abruzzesi che sentono però gli ospiti troppo vicini. La Sieco, spinta dal pubblico di casa, mostra ancora una volta carattere e il tabellone segna 18-15. Peda al servizio è puro spettacolo. Sul 21-16 cambio per Di Pinto con Lazzaretto al posto di Bellini. Buchegger punisce con grazia e 25-19 per i locali.

Quarto set al via: partenza ancora a favore del Volley Potentino, che sul 6-8 comincia a spingere. Sieco sotto attacco dei centrali ospiti ed è 11-14 in quel di Ortona. A muro questa Impavida sa fare bene ed è 14-14. E’ Peda l’uomo del “momento parità”, sul 17-17. Errori cari in casa ortonese regalano il 21-23 ospite. Visentin baciato dalla fortuna segna il 21-25.

E’ tempo di tie-break. Padroni di casa tosti in avvio. 4-1 per Pedron e compagni. La squadra di coach Lanci ora sembra avere una marcia in più. Il 12-5 è frutto di un grande spirito di squadra. 15-8 in conclusione e applausi a una Sieco che continua a migliorare.

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA – GOLDEN PLAST POTENZA PICENA 3-2
(25-23/14-25/25-19/21-25/15-8)

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Peda 25, Simoni 10, Ferrini, Ceccoli n.e., Listratov 5, Pedron 1, Toscani L, Di Meo 9, Lanci, Casaro, Buchegger 27. All. Nunzio Lanci

GOLDEN PLAST POTENZA PICENA: Casulli L, Codarin6, Colarusso n.e., Bucciarelli n.e., Cristofaletti n.e., Zonca 16, Bellini 13, Visentin 4, Argenta 17, Biglino 15, Marcovecchio n.e., Lazzaretto. All. Adriano Di Pinto