Triathlon “Sprint”appuntamento a Pesaro tra sport e benessere

PESARO – Domenica 6 ottobre 2019, sarà una giornata dedicata allo sport e al benessere.
Arriva la prova di Triathlon sulla distanza “Sprint” rivolta a tutti i praticanti del triathlon di età compresa tra i 16 e i 75 anni (tesserati o con certificato di idoneità agonistica per Triathlon).
Un evento nuovo per la città, alla sua prima edizione. “Ci auguriamo che sia la prima di una lunga serie – ha sottolineato Mila Della Dora assessore al Benessere e all’Accoglienza, con delega allo sport – sono attesi 250 partecipanti ma pensiamo a tantissimi spettatori perché è una competizione bella da vedere nella nostra location esclusiva tra Baia Flaminia e panoramica San Bartolo. Grazie ad un bagaglio di competizioni potremo candidarci nuovamente ai mondiali di Triathlon, con più chance di riuscire ad ospitarli. Questo è mancato quest’anno rispetto ad Ibiza, Pesaro non aveva accolto manifestazioni internazionali di Triathlon.”
Le gare si svolgeranno nella zona di Baia Flaminia, con i suoi ampi spazi, le strutture ricettive, il mare e la pista ciclabile, e nel Parco Naturale Monte San Bartolo. L’obiettivo dei prossimi anni è di creare un festival sportivo che abbia una durata di almeno due giorni.

Il progetto nasce dalla volontà della Flipper Triathlon Ascoli P. A.s.d., società sportiva nata nel 1996, negli ultimi anni, grazie alla ventennale esperienza nei campi gara, ha intrapreso l’attività di organizzazione di eventi sportivi nel centro Italia. Ad oggi vanta più di 160 tesserati ed è presente nelle maggiori manifestazioni nazionali ed internazionali. Oltre a diversi titoli individuali, nel 2016 ha ottenuto il primo posto ai Campionati Europei per Club nel circuito IRONMAN Word Triathlon Corporation, che movimenta oggi oltre un milione di atleti.
Attualmente in Italia gli atleti iscritti alla Fitri (Federazione Italiana Triathlon) sono circa 20mila, e aumentano ogni anno.
“E’ una prima edizione di dimostrazione, dalla prossima le gare saranno a punti ma è una competizione ufficiale a tutti gli effetti, sprint, veloce. A Pesaro questo tipo di eventi non ci sono da tanto tempo ma la città ha una lunga tradizione.” Così Raffaele Avigliano presidente Triathlon Flipper A.S.D. che ha anche distinto Pesaro per la straordinaria partecipazione a questa disciplina da parte del settore giovanile.

“L’arrivo è previsto entro massimo un’ora (11.15) per il primo mentre l’ultimo è atteso entro 1 ora e 30-40 minuti circa” ha precisato Ezio Amatucci referente organizzativo dell’evento.
Collabora anche l’Atletica Banca di Pesaro (arrivo, partenza e sorveglianza).

I percorsi

PERCORSO SWIM:
La gara si disputerà nel mare di Baia Flaminia con un percorso di 750 metri.
PERCORSO BIKE:
Dal lungomare gli atleti percorreranno 20 km, in andata e ritorno, fino alla panoramica del Parco Naturale Monte San Bartolo
PERCORSO RUN:
La frazione conclusiva della gara prevede una corsa podistica di 5 km sul tracciato della pista ciclabile che costeggia il Porto Canale

Ecco il programma

Dalle 8.30 alle 9.45: Zona Cambio
Ore 10.00 Spunta – Briefing
Ore 10.15: Partenza a Campo di Marte
Ore 13.00: Premiazione / Pasta Party

Pettorale e pacco gara saranno consegnati sabato 5 ottobre, dalle 15.00 alle 21.00 e domenica 6 Ottobre, dalle 7.30 alle 9.30.

Proprio a Pesaro iniziarono negli anni ’90 i primi movimenti “pionieristici” del Triathlon in Italia: è uno sport che comprende tre discipline tradizionali quali il nuoto, il ciclismo e la corsa a piedi. I concorrenti devono passare, senza interruzioni, da una frazione di gara all’altra, dimostrando forza, resistenza, e coordinazione. Il triathlon oggi si è evoluto articolandosi su diverse distanze e discipline, estive e invernali (mountain bike, sci di fondo etc.). La specialità più praticata del triathlon lo Sprint, indicata sia per i neofiti che per i più esperti.