“La più stravagante delle visioni” di Monica Baldini

18

E sì sale l’anima

sale dove tu non vedi

ma dove io so

 

Sale tra punte arcuate

colline dorate

fiumi scale arcobaleni

 

Sale sale

ma se vuoi puoi

pregarla

farla danzare

sarà riconoscente

con suoni piacevoli

invocazioni lodi

 

La più stravagante

delle idee è vedere

quanto non è

quello che non appare

l’invisibile agli occhi

dolcezza di cuore

 

Monica Baldini