Sisma, Meloni: “Dare più potere ai sindaci”

43

ASCOLI PICENO – “Per quanto io abbia il più possibile evitato di fare polemica, perché di fronte alle disgrazie e alle tragedie degli italiani si cerca sempre di mantenere un certo aplomb, viene da chiedersi, come stanno d’altronde facendo i cittadini, come si fa a trovare 20 miliardi in mezzo pomeriggio (per le banche, ndr) e quando si tratta invece di affrontare il problema del terremoto ci sono sempre ritardi”.

Intervenendo ad Ascoli Piceno al convegno ‘Crea, credi, cambi’, la leader di Fdi-An Giorgia Meloni ha commentato la situazione ”di stallo” che per i terremotati sta caratterizzando le fasi della post emergenza.

”Continuo a ritenere che l’unica possibilità che abbiamo per dare risposte a questi territori che vivono situazioni così complesse è sospendere la burocrazia – ha detto Meloni – bisogna mettere la responsabilità di come affrontare questi eventi e le risorse necessarie in mano ai sindaci che sono i più prossimi nella gestione del territorio e se fanno degli errori la gente lo sa e ne rispondono”.