Roghi di rifiuti, i Carabinieri Forestali denunciano 8 persone

57

ARCEVIA (AN) – 8 persone sono state denunciate dai Carabinieri Forestali di Arcevia, Sassoferrato e Senigallia per aver bruciato illecitamente rifiuti speciali, anche pericolosi in tre roghi distinti avvenuti dall’inizio di novembre. Il primo, poche settimane fa, in località San Giovanni Battista, nel Comune di Arcevia: un cittadino era stato denunciato per aver dato fuoco a circa dieci metri cubi di rifiuti tra cui mobili, porte, tubi in plastica e altro materiale edile e vegetale.

Di recente nel piazzale esterno di un mobilificio lungo la Arceviese a Senigallia un dipendente – denunciato insieme al titolare – era stato sorpreso a bruciare circa sette metri cubi di rifiuti (scarti di lavorazione del legno, pannelli melamminici, bottiglie in plastica, mobilio).

Era scattato anche il sequestro dell’area. 5, invece, le segnalazioni per il rogo dell’8 novembre in frazione Avacelli di Arcevia: in fiamme 80 metri cubi di rifiuti per pulire il piazzale di un capannone inutilizzato.