Rissa a Civitanova, divieto di accesso nelle aree urbane per due giovani

24

MACERATA – Sono 2 le persone destinatarie delle misure di prevenzione del Questore Dr. Vincenzo Trombadore, segnalate dal Commissariato di P.S. di Civitanova Marche, all’esito di una veloce attività di indagine della Squadra Investigativa. I 2 entrambi giovanissimi, all’alba del 4 settembre, dopo aver trascorso una serata in un locale da ballo sul lungomare “Piermanni”, si erano resi protagonisti – per futili motivi – di una violenta colluttazione ai danni di un giovane diciottenne, che aveva riportato una prognosi di 7 giorni di cure. Grazie all’attività di ricostruzione dei agenti del locale Commissariato, i responsabili erano stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per rissa e successivamente, in seguito all’attività istruttoria della Divisione Polizia Anticrimine della Questura, il Questore ha emesso nei confronti di questi soggetti, tutti italiani e residenti nei paesi della provincia maceratese, il divieto di accesso e stazionamento nei pressi del locale pubblico ove era avvenuta la rissa e di quelli vicini, tutti sul lungomare, per almeno un anno.