Ragazza soccorsa dalla Cri a Sirolo con un’idroambulanza, in difficoltà anche un’amica

ANCONA – Una ragazza di 22 anni in arresto cardiocircolatorio e la sua amica 26enne sono state salvate oggi grazie all’intervento di un’idroambulanza della Cri di Ancona all’altezza delle grotte di Sirolo. I soccorritori, dopo aver raggiunte le due giovani non senza difficoltà per il mare mosso, hanno subito iniziato le manovre di rianimazione cardiopolmonare per la 22enne, dirigendosi nel frattempo alla spiaggia Urbani di Sirolo, dove era presente l’equipe medica dell’elisoccorso già attiva.

La ragazza è stata trattata dai medici, intubata e trasportata con un codice di massima gravità all’ospedale di Torrette. Gli operatori polivalenti del salvataggio in acqua della Cri di Ancona si sono poi preoccupati di trasportare l’altra donna coinvolta presso il punto di primo intervento allestito al porto di Numana, dove ad aspettarli c’era una seconda equipe medica.