“Premio Letterario Unitre Civitanova”, il 18 luglio la premiazione

CIVITANOVA MARCHE – Giovedì 18 luglio 2019 alle ore 18.00, presso la Biblioteca Comunale “Silvio Zavatti” di Civitanova Marche, si terrà la seconda edizione del “Premio Letterario Unitre Civitanova” dal tema “ Racconti dal mare ”.

Il mare è una meta di viaggio, sia fisica che spirituale. Il mare divide e/o unisce i territori, a seconda delle aspettative con cui si parte. Il mare è anche un gigante maltrattato e abusato dall’uomo, con lo sfruttamento intensivo delle sue risorse. Il mare rappresenta, in alcuni contesti, la sopravvivenza dell’ uomo, in certi periodi della vita, il porto sicuro o, al contrario, può rappresentare anche un elemento di morte: chi ha visto la forza del mare sa che, in certi momenti, può essere davvero qualcosa di terribile e creare grosse devastazioni.

Un mare che, però, occorre affrontare – in un modo o in altro – perché solo al di sotto o al di là di esso si troverà la tanto ricercata pace.

Questo elemento, così particolare, così in grado di veicolare messaggi, informazioni, elementi vitali.

Viaggiare “nell’acqua” e “sull’acqua”, in questo caso, ci apre davvero nuovi universi di consapevolezza e di conoscenza.

Il concorso è stato organizzato, con valido e lodevole impegno, dalla struttura locale di Unitre e realizzato con il patrocinio del Comune di Civitanova Marche, Regione Marche e Istituto Superiore “Leonardo da Vinci” e con la gentile sponsorizzazione di Banco Credito Marchigiano, Atac e Grafiche Fioroni.

L’iniziativa di Unitre, rientra tra le numerose proposte che questa associazione, ogni anno, offre alla comunità civitanovese, attraverso un calendario ricco di eventi, di attività didattiche e culturali, dimostrando, ancora una volta, la volontà di aprirsi alla società ed al territorio, attraverso la sua intensa attività di promozione, ricerca, studi e iniziative culturali, nell’interesse degli associati e della cittadinanza tutta.

La giuria tecnica, composta dal poeta Umberto Piersanti, dallo scrittore e giornalista Valerio Calzolaio e dal Prof. Giuseppe Rivetti, premierà i primi tre classificati con delle pregevoli incisioni, ed un’opera originale, opera del Maestro Incisore urbinate Carlo Iacomucci.

Sicuramente, va espresso un grande apprezzamento nei riguardi dell’iniziativa culturale portata avanti dalla sede Unitre di Civitanova e dalla sua Presidente Marisa Castagna, che costituisce un valido punto di riferimento in città, potendo anche contare su circa 100.000 associati in tutta Italia e, ultimo, ma non ultimo, un doveroso ringraziamento al Presidente della Biblioteca Paolo Giannoni e all’Assessore alla Cultura Maika Gabellieri.