Petriano, dall’8 giugno la nuova Stagione alle Terme di Raffaello

9

PETRIANO (PU)  – Da sabato 8 giugno inizia la nuova Stagione Termale 2024 alle Terme di Raffaello, a Petriano, il Centro Termale di riferimento di tutta la provincia di Pesaro e Urbino, offrendo un’ampia proposta di cure e trattamenti termali: fangobalneoterapia, balneoterapia, cure inalatorie e cure per la sordità rinogena.

Lo stabilimento, immerso tra verdi colline, gode di un’atmosfera di calma e piacevole benessere e della grande professionalità di un’equipe di medici e operatori specializzati, che da sempre accolgono e si prendono cura con attenzione della salute e del benessere di adulti e bambini.

Alle Terme di Raffaello, centro 1° Livello Super, tutti i cicli di cura vengono effettuati con le preziose acque sulfureo-solfato-bicarbonato-alcalino-terrose dell’antica Fonte la Valle, le acque Agrestiniane rese famose dal sommo pittore Raffaello Sanzio che ne apprezzava e vantava i benefici già a cavallo tra il 400 e il 500. Ricche di proprietà curative, hanno una potente azione antinfiammatoria e contribuiscono a rinforzare le naturali difese dell’organismo, rendono terapeutici e benefici i fanghi termali grazie alla lunga maturazione nelle acque stesse che li arricchiscono di principi attivi.

I cicli di cure termali sono particolarmente indicati per la prevenzione e la cura di numerose patologie di adulti e bambini, in particolare quelle dell’apparato respiratorio superiore e inferiore quali rinosinusiti, sordità rinogena, bronchiti, così come le malattie artroreumatiche, vascolari e dermatologiche.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) “La medicina termale è una delle più antiche forme di terapia dell’Occidente e in tal senso è da considerarsi una medicina tradizionale”. In quest’ottica – come afferma il Ministero della Salute – le terme, quale complesso integrato di risorse naturali, strutture e servizi, possono essere punto d’incontro tra diverse forme di cultura medica finalizzate non solo alla terapia e alla riabilitazione ma anche al mantenimento della salute.

Lo stabilimento termale di Petriano offre cure convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale e con l’INAIL.

E’ importante sapere che le cure termali possono essere fornite a titolo gratuito, salvo il pagamento di un ticket; ogni cittadino ha infatti diritto ad usufruire, con oneri a carico del Servizio Sanitario Nazionale, di un ciclo di cure termali, nell’arco dell’anno. Per poterne fruire è sufficiente che il proprio proprio medico di famiglia, pediatra o lo specialista convenzionato rilasci la ricetta rossa con indicate la tipologia di cure termali e una diagnosi tra quelle riconosciute dal Servizio Sanitario Nazionale.

Tutti i cicli di cura e trattamenti vengono effettuati su prenotazione che si può fare telefonicamente e comodamente da casa, per le cure convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale è necessario avere la ricetta rossa a portata di mano.

Semplice, naturale, piacevole e soprattutto efficace prendersi cura di sé alle Terme di Raffaello a Petriano.

Terme di Raffaello – Via San Gianno, 7 – Petriano PU – T. 0722 355111 – info@termediraffaello.it – www.termediraffaello.it

Apertura: da Sabato 8 Giugno 2024