Pescara: da Forza Italia odg in consiglio comunale per adottare Arquata

40

Logo Forza ItaliaPESCARA – “Un ordine del giorno urgente per impegnare il sindaco e la giunta a predisporre tutti gli atti amministrativi necessari per ‘adottare’ in modo concreto la città di Arquata e, in particolare, la frazione di Pescara del Tronto, istituendo un Tavolo di lavoro per individuare in bilancio i fondi necessari a supportare la popolazione colpita dal drammatico terremoto del 24 agosto e per concordare con la stessa cittadinanza e il sindaco di Arquata le opere e le azioni necessarie e sostenibili. È quello che domani Forza Italia presenterà in Consiglio comunale, convocato nel pomeriggio, e che chiederemo anche alla maggioranza di sottoscrivere e di approvare, affinchè su un tema di tale tragicità ci sia condivisione di volontà e di intenti”.

Lo ha annunciato il Vicecapogruppo di Forza Italia al Comune di Pescara Vincenzo D’Incecco, primo firmatario del documento.

“Verbalmente – aggiunge D’Incecco – il sindaco Marco Alessandrini ha già manifestato l’accoglimento della mia proposta di adozione della frazione di Pescara del Tronto, proposta alla quale, però, ora va data concretezza, ovvero va calata in azioni tangibili e operative che vanno individuate con la popolazione stessa, una volta che sarà superato l’attuale, prevedibile e scontato, momento di smarrimento e di grande confusione, un momento in cui anche l’amministrazione di Arquata, superata la prima emergenza, ovvero salvare quante più vite possibili ancora sepolte sotto le macerie, e garantire l’opportuna assistenza ai sopravvissuti, sistemati in tende che devono essere temporanee, e provvisti dei beni di prima necessità, arrivati in abbondanza, deve ancora quantificare e qualificare l’accaduto, predisponendo un piano di interventi a breve, media e lunga scadenza”.