Pesaro, Stati Generali Turismo: una giornata per individuare strategie per il 2022

24

Il 21 ottobre prossimo, nei Cantieri Rossini, torna in presenza l’appuntamento con professionisti, portatori d’interesse, enti e associazioni che operano nel settore

PESARO – Parte da una location dalla forte valenza simbolica il viaggio degli “Stati Generali del Turismo 2022” di Pesaro in programma giovedì 21 ottobre, dalle 9:30, nei Cantieri Rossini. L’iconica struttura in strada Tra i due porti 48 accoglierà professionisti, portatori d’interesse, enti e associazioni che operano in un settore chiave per l’anno a venire.

«Le opportunità offerte dalle progettualità e dai bandi legati alla ripartenza, la voglia di viaggiare e riscoprire i luoghi autentici e le loro caratteristiche enogastronomiche che mai come oggi caratterizza il nostro tempo, gli interventi di riqualificazione del territorio, sono la spinta propulsiva da cogliere per intraprendere un inedito lavoro sinergico di valorizzazione e promozione» sottolinea il vicesindaco e assessore al Turismo Daniele Vimini.

Dopo la registrazione dei partecipanti, prevista alle 9, la giornata prevede i saluti dei Cantieri Rossini per poi entrare nel vivo, alle 9:30, con la relazione introduttiva del sindaco Matteo Ricci. Seguirà la presentazione della guida “100 Cose da sapere e fare a Pesaro e dintorni” e l’intervento di Marco Fioravanti, sindaco di Ascoli Piceno.

Si proseguirà con gli ospiti chiamati a relazionare su tematiche legate al settore e a presentare i numeri delle passate stagioni. «Sarà un’occasione per mettere in campo nuove strategie – sottolinea Vimini – stringere legami con nuove realtà, percorrere strade sperimentali per rilanciare e valorizzare il comparto. E raccontare quanto siano belli i nostri luoghi».

Lo faranno Angelo Pittro, Lonely Planet Italia e Gianni Bastianelli, direttore esecutivo Enit, con le relazioni che porteranno spunti su cui saranno poi incentrati i “tavoli di lavoro”.

I partecipanti potranno infatti dibattere, progettare su quattro temi: la “Capitale italiana della cultura 2024”, che vede nella tappa del 19 ottobre (la consegna del dossier al Ministero) un tassello importante di un percorso condiviso che sta chiamando a raccolta l’intero territorio anche in vista dell’obiettivo della Capitale europea della cultura 2033 con Urbino; la “Riviera del San Bartolo – Food & Lifestyle” progetto su cui Pesaro, insieme a Gabicce Mare e Gradara sta lavorando in chiave corale; “Il turismo nella città che si rigenera”, che basa sulla ridefinizione di spazi e funzioni urbanistica la strategia della Pesaro che verrà; “Sport e grandi eventi” per puntare su una tipologia turistica che fa leva su un tratto identitario della città e che mira a crescere grazie alle nuove strutture presenti e a quelle in cantiere.

Nel pomeriggio spazio poi a Francesco Acquaroli, presidente della Regione Marche, sul palco degli “Stati Generali del Turismo” alle ore 15, alla restituzione dei lavori dei tavoli e alla relazione conclusiva del vicesindaco Daniele Vimini.

Per partecipare ai tavoli di lavoro e al pranzo scrivere a: info@comune.pesaro.pu.it.

Prevista la diretta Facebook sulla pagina del Comune, del sindaco Matteo Ricci, del vicesindaco Daniele Vimini e sul canale YouTube “ComunediPesaro”.