Pesaro: spaccata con la Smart all’Excelsior, uomini armati di asce fuggono con il bottino

PESARO – Rapina l’altra notte all’hotel Excelsior di Pesaro da parte di tre uomini armati con martelli e asce. Per entrare, intorno alle 3.30, hanno rubato una Smart e con questa si sono lanciati contro la porta a vetri laterale dell’accesso al bar che era chiuso a quell’ora.

Una volta all’interno, hanno minacciato il portiere di notte intimandogli di aprire la cassaforte dove vi erano circa mille euro. Poi con delle mazze, hanno rotto una vetrinetta espositiva della ditta Bartorelli contenente un orologio Rolex e un anello con diamante.

Infine la fuga a marcia indietro con la Smart, abbandonata a poche centinaia di metri di distanza. Scattato l’allarme, sono arrivati sul posto i carabinieri che hanno provveduto a ricostruire le fasi dell’assalto visionado le immagini registrate dalle telecamere esterne dell’hotel. Il bottino, ancora da quantificare, dovrebbe però aggirarsi sui 15mila euro.