Pesaro, Festival Musica Antica di CRoMA: il 22 ottobre il concerto finale

47

Al Museo Nazionale Rossini sabato prossimo sarà protagonista Michele Carreca, docente di liuto al Conservatorio Rossini

PESARO – Sabato 22 ottobre 2022, alle ore 17.00, si concluderà il Festival di Musica Antica ideato e organizzato da CRoMA (Conservatorio Rossini Musica Antica) in collaborazione con il Museo Nazionale Rossini e con le principali istituzioni cittadine.
Dopo i 4 appuntamenti (12-15 ottobre) che hanno visto il tutto esaurito nelle sale del Museo Rossini, il concerto finale avrà come protagonista Michele Carreca, liutista di fama nonché docente di liuto al Conservatorio Rossini. Carreca è entusiasta interprete sia del repertorio solistico sia della musica d’insieme, con una carriera che lo ha visto impegnato come interprete e come didatta nelle principali istituzioni internazionali e in stagioni concertistiche dedicate alla musica antica. Cofondatore dell’ensemble La Selva, ha inciso per le etichette discografiche quali Sony-DHM, Deutsche Grammophon, CPO, Brilliant Classics, Classic Voice-Antiqua, Rai Trade.
Nel concerto conclusivo del Festival Carreca esplorerà la letteratura musicale di origine napoletana tra colto e popolare lungo un secolo, da cui il titolo dell’evento: Napoli, 1536-1613. «L’ambito temporale, afferma Carreca, è definito da due date, una certa e l’altra probabile, che fanno riferimento la prima alla pubblicazione a Napoli di Intavolatura de viola o vero lauto… di Francesco Da Milano per i tipi di Sultzbach nel 1536, la seconda alla probabile datazione del Manoscritto Barbarino, raccolta miscellanea che insieme al manoscritto una volta detto “di Siena” è la fonte principale della musica dei compositori effettivamente napoletani.» La presenza di un ‘estraneo’ – Francesco da Milano –, da cui prenderà vita il percorso, è una scelta che mira a mostrare i legami tra i vari centri della penisola. Accanto a musiche di Fabrizio Dentice, Giulio Severino e Gesualdo da Venosa, si ascolteranno brani sui famosi ostinati Ruggero e Folia, che per secoli hanno ispirato la creatività dei compositori.
Il concerto è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti. Per informazioni e programma: www.conservatoriorossini.it

Museo Nazionale Rossini
Via G. Passeri, 72, Pesaro