Pesaro, “Noi ci spendiamo, e tu?”: contributo al centro antiviolenza “Parla con Noi”

 

Coop Alleanza 3.0 ha donato 2300 euro al centro grazie alla campagna organizzata  in occasione della “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”

PESARO – Un contributo di oltre 2.300 euro, ricevuto dal centro antiviolenza “Parla con Noi” di Pesaro da parte di Coop Alleanza 3.0 grazie alla campagna “Noi ci spendiamo, e tu?”, organizzata dalla cooperativa in occasione della “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”.
Grazie a questo sostegno il Centro Parla con Noi di Pesaro, potrà implementare il servizio mettendo a disposizione più ore (da parte delle operatrici di accoglienza) per rispondere alle numerose richieste di donne che si recano al CAV e che, purtroppo, sono ogni anno in aumento. Un aumento che, per certi versi, conferma quanto le azioni di sensibilizzazione siano fondamentali per spingere le donne a denunciare le violenze e a contattare il centro, dall’altro fanno capire quanto lavoro ci sia ancora da fare per debellare questa odioso fenomeno.

I fondi sono stati raccolti grazie al contributo di soci e clienti di Coop Alleanza 3.0 che, da venerdì 23 a domenica 25 novembre, hanno acquistato prodotti a marchio Coop in oltre 400 negozi: l’1% del ricavato delle vendite è andato ad associazioni ed enti che, nei territori in cui è presente la cooperativa, operano per sostenere vittime di abusi e per sensibilizzare sul fenomeno.

Complessivamente, sono 41 le realtà che hanno ricevuto un contributo da Coop Alleanza 3.0 grazie alla campagna “Noi ci spendiamo, e tu?”, per un totale di 97 mila euro donati, il 18% in più della cifra raccolta nel 2017; inoltre, in collaborazione con la cooperativa sono stati promossi più di 60 eventi per informare sul tema della violenza di genere.
Coop Alleanza 3.0 è una cooperativa di consumatori che conta 2,3 milioni di soci, 22 mila lavoratori e una rete di 400 negozi in 12 regioni (considerate anche le società partecipate e controllate). Da sempre la cooperativa è attiva sui territori in cui opera con numerose attività per promuovere la solidarietà e l’inclusione sociale, realizzate direttamente o in collaborazione con istituzioni e realtà locali. Coop Alleanza 3,0 è un’impresa “al femminile” – il 75% dei dipendenti sono donne – e prevede iniziative per le pari opportunità, con interventi per facilitare la conciliazione tra vita familiare e lavoro.

“Parla con noi” accoglie e sostiene le donne vittime di violenza e le accompagna lungo tutto il percorso di uscita dal problema. Il centro antiviolenza, il cui ente titolare è l’Ambito Territoriale Sociale n. 1 (in collaborazione con gli altri ATS del territorio, è gestito attualmente dalla cooperativa sociale “Labirinto” in stretta collaborazione con l’associazione di promozione sociale “Percorso Donna” partner e cofondatrice del centro. L’equipe che vi opera è “multidisciplinare” poiché costituita da competenze professionali diverse, formate e specializzate: operatrici dell’accoglienza, psicologhe, avvocate, volontarie, coordinatrice.

I servizi offerti sono: colloqui di accoglienza: ascolto, sostegno, informazioni; colloqui informativi di carattere legale;
colloqui di sostegno psicologico; orientamento e/o accompagnamento nella fruizione dei servizi presenti sul territorio;
attivazione della rete di protezione mediante lavoro di raccordo con altri soggetti coinvolti (forze dell’ordine, servizi sanitari, servizi sociali…); sostegno nel cercare soluzioni per ospitalità temporanea alle vittime e ai loro figli minori quando sia necessario un allontanamento dal proprio domicilio;
Le prestazioni sono completamente gratuite e sono garantiti riservatezza e anonimato.