Pesaro, bonus a sostegno delle famiglie per le spese del servizio idrico

AcquaPESARO – L’Ambito Territoriale sociale n. 1 (Comuni di Gabicce Mare, Gradara, Mombaroccio, Pesaro, Tavullia, Vallefoglia) informa che è stato pubblicato un avviso pubblico per ottenere un bonus a compensazione della spesa per il servizio idrico integrato. Si tratta nello specifico di agevolazioni tariffarie a sostegno delle famiglie per i pagamenti delle bollette. Le domande potranno essere presentate fino al 20 novembre 2015.

Il bonus, una tantum, verrà applicato dall’Ente gestore Marche Multiservizi nelle bollette dell’acqua con l’obiettivo, nell’attuale congiuntura economica, di compensare le spese per il servizio idrico integrato sostenute dalla famiglia.

Destinatari – requisiti di accesso al beneficio

I destinatari sono tutte le persone fisiche:

aventi residenza legale nei territori dei Comuni di Gabicce Mare, Gradara, Mombaroccio, Monteccicardo, Pesaro, Tavullia e Vallefoglia;

con un valore dell’ISEE pari o inferiore a 5.749,90 euro (corrispondente all’importo dell’assegno sociale anno 2013);

con un contratto diretto o condominiale con Marche Multiservizi per la fornitura domestica del servizio idrico.

Valore del bonus

Il bonus per nucleo familiare è di 100 euro, autorizzabile solo una volta nell’arco di un anno dalla data di scadenza dell’avviso; sarà riconosciuto da Marche Multiservizi come deduzione dalle bollette del servizio idrico.

Modalità di presentazione della domanda

La richiesta di agevolazione tariffaria, redatta su apposito modulo predisposto dall’Ambito Territoriale Sociale n. 1, accompagnata da copia fotostatica di un documento di identità valido e corredata con la documentazione richiesta, dovrà pervenire, nei modi stabiliti dalla legge, entro il 20 novembre 2015

– per i cittadini residenti nel Comune di Pesaro: Ufficio Protocollo – “Sportello Informa&Servizi” – Largo Mamiani n. 11 negli orari di apertura al pubblico;

– per i cittadini residenti nei Comuni di Gabicce Mare, Gradara, Mombaroccio, Monteciccardo, Tavullia, Vallefoglia: Uffici Protocollo dei propri Comuni di residenza, nei rispettivi orari di apertura al pubblico.

Non verranno prese in considerazione le domande che perverranno oltre il termine del 20 novembre 2015; farà fede il timbro di accettazione apposto dagli uffici comunali competenti.

Per informazioni rivolgersi ai Servizi Sociali del Comune di residenza dell’ATS n. 1.

Dove reperire il modello di domanda

per i cittadini residenti nel Comune di Pesaro sul sito web del Comune: www.comune.pesaro.pu.it o negli orari di apertura all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) – Sportello Informa&Servizi – Largo Mamiani n. 11 tel.: 0721/387400 – e-mail: urp@comune.pesaro.ps.it;

per i cittadini residenti nei Comuni dell’ATS n. 1 sui siti istituzionali dei Comuni di Gabicce Mare, Gradara, Mombaroccio, Monteciccardo, Tavullia, Vallefoglia o negli orari di apertura presso gli Uffici dei Servizi Sociali.