Pd, Mastrovincenzo sostiene Zingaretti: “Il partito deve essere inclusivo e dialogante”

ANCONA – Il presidente del Consiglio regionale delle Marche Antonio Mastrovincenzo si schiera con Nicola Zingaretti, insieme ad un gruppo di esponenti del Pd che hanno deciso di sostenere il governatore del Lazio come segretario dem, di cui fanno parte il presidente di Anci Marche (e coordinatore dei presidenti Anci regionali) Maurizio Mangialardi), l’assessore regionale Manuela Bora, il consigliere regionale Fabrizio Volpini, la sen. Silvana Amati.

“Sono rimasto colpito dal messaggio di Maurizio Martina sulle tre U da cui deve ripartire il Pd: umanità, umiltà, unità – dice Mastrovincenzo all’ANSA – Umanità per rimettere al centro della politica le persone, umiltà che significa capire gli errori commessi, unità che vuol dire lavorare insieme su obiettivi condivisi, a prescindere da chi vince il congresso. Tre concetti che ritrovo nella visione di Zingaretti, un visione inclusiva, dialogante, aperta ad altre realtà. Credo che così si possa aprire una nuova fase per il centrosinistra”.