Osimo, al via domani la Nuova Coppa Pianisti

Il cartellone della IX edizione del Festival vedrà protagonisti musica di qualità e ospiti eccellenti dal 5 al 9 dicembre

OSIMO – Comincerà giovedì 5 dicembre, per concludersi con la serata finale del 9, la IX edizione della Nuova Coppa Pianisti a Osimo, il prestigioso festival che ogni anno vede numerosi artisti esibirsi sia da solisti che in formazioni da camera.
Definito negli anni con l’appellativo “Osimo Piano Hours Festival”, la manifestazione rappresenta un’occasione in più per poter ascoltare pianisti affermati e giovani promesse, per farsi conoscere e far musica insieme.
Ricco il programma dei 5 giorni proposto dal Direttore artistico, il Maestro Gianluca Luisi, pianista di fama internazionale e infaticabile sostenitore delle giovani e giovanissime generazioni di musicisti.
Al mattino e al pomeriggio al Teatro La Nuova Fenice si terranno le audizioni davanti alla giuria composta da pianisti altamente qualificati, mentre la sera sarà riservata ai concerti dei professionisti nei due teatri osimani.
Si parte giovedì 5 dicembre alle 21 al Teatro La Nuova Fenice con un concerto di alto livello del pianista polacco Marian Sobula che proporrà raffinate esecuzioni di indiscusso prestigio.
Il giorno successivo, 6 dicembre, una serata al femminile con le giovani pianiste Serena Valluzzi e Natalia Sokolovskaya che si esibiranno alle 21 al Teatrino Campana.
Grande evento dedicato a Chopin per sabato 7 dicembre alle 21 al Teatro La Nuova Fenice, dove saliranno sul palco FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana che proporrà l’Opera 11 in mi minore con il giovanissimo pianista giapponese, vincitore dell’edizione 2018, Takumi Inagaki e il Direttore d’orchestra Michel Brousseau. A seguire il concerto del pianista bulgaro Ivan Donkev che suonerà l’Opera 21 in fa minore.
Durante la serata dell’8 dicembre alle 20.30 al Teatrino Campana si terrà la premiazione dei vincitori del concorso internazionale.
Ultima serata il 9 dicembre al Teatro La Nuova Fenice con in programma i Concerti per Pianoforte ed Orchestra BWV 1052-1058 di Bach con I Solisti Filarmonici Italiani, il meglio dei musicisti in Italia, accompagnati da pianisti di eccellenza, tra cui lo stesso Gianluca Luisi, con la direzione di Bjorn O. Wiede.