Operazione ‘Pollicino’, arrestato un pusher con 100 grammi di cocaina

Droga: operazione 'Pollicino'FANO (PESARO URBINO) – I Carabinieri di Marotta hanno arrestato un 32enne albanese, ufficialmente badante e di fatto nullafacente, residente a Trecastelli, in località Ponte Rio, per spaccio e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso dell’operazione “Pollicino”, effettuata con pedinamenti e appostamenti, sono stati recuperati quasi 100 grammi di cocaina e segnalati alla Prefettura più di 30 insospettabili clienti.

L’uomo, già noto alle forze di polizia, li incontrava in bar, night club, sale slot, nascondendo quantità di stupefacente in vari siti: nei pressi di un cassonetto della spazzatura a San Costanzo oppure dietro un muretto del sottopasso dell’autostrada.

I militari dell’Arma hanno sequestrato lo stupefacente e ripreso con la videocamera il 32enne mentre cercava la droga. In un blitz, subito dopo la consegna a un cliente, i carabinieri hanno trovato nella vettura dell’albanese un barattolo con 50 grammi di cocaina nascosti in mezzo a del riso.