“Marche Sicure”, prosegue lo screening: dall’8 gennaio tocca all’Area Vasta 1

20

Lo screening per  il controllo della diffusione e il tracciamento dell’epidemia da Coronavirus coinvolgerà  le città di Fano, Mondolfo, San Costanzo, Mombaroccio, Cartoceto

MARCHE – Inizia nell’Area Vasta 1, la fase 2 dell’operazione di screening Marche Sicure, avviata dalla Regione Marche per il controllo della diffusione e il tracciamento dell’epidemia da Covid-19 e l’individuazione degli asintomatici positivi. Dopo una pausa dovuta alle festività ed alle conseguenti restrizioni alla circolazione infatti, continua lo screening di massa voluto dalla Regione e che entro gennaio interesserà tutta la popolazione regionale. Dall’8 al 13 gennaio saranno quindi coinvolte le città di Fano, Mondolfo, San Costanzo, Mombaroccio, Cartoceto. Sono previsti 4 siti in cui confluiranno gli abitanti di tutti i Comuni coinvolti. Seguiranno poi altre fasi con altri raggruppamenti dei Comuni che verranno man mano comunicati.

Il Comune di Fano ha individuato i seguenti punti di screening, accessibili da venerdì 8 gennaio a martedì 12 gennaio dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00, mentre per mercoledì 13 gennaio solo dalle ore 8.00 alle ore 13.00:

– Palestra “B. Venturini” (Angolo Viale XII Settembre – Via S. Paterniano)

– Zona CODMA (Via T. Campanella 1) Locali della Protezione Civile

Il Comune di Mondolfo e quello di San Costanzo faranno riferimento al Bocciodromo Comunale, Sala Ciriachi, Viale Europa, 9 a Marotta

Il punto di screening, accessibile da venerdì 8 gennaio a martedì 12 gennaio dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00, mentre per mercoledì 13 gennaio solo dalle ore 8.00 alle ore 13.00.

I Comuni di Cartoceto e Mombaroccio hanno individuato i locali del Ristorante La Tagliata, Via Mombaroccese 19/a.

Il punto di screening, accessibile nei soli giorni di lunedì 11 gennaio e martedì 12 gennaio dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00.

I cittadini interessati potranno recarsi nei siti indicati senza prenotazione, non oltre le ore 12.45 il mattino e non oltre le ore 18.45 il pomeriggio, preferibilmente presentando un modulo già compilato, scaricabile all’indirizzo www.asur.marche.it e nei siti dei comuni afferenti o ritirabile presso i punti indicati dal comune, così da facilitare le operazioni di accesso allo screening. Il modulo è comunque compilabile al momento dell’accesso presso il punto di accettazione gestito dai volontari della Protezione Civile e dalla Croce Rossa.