Marche, formazione professionale: consegnati gli attestati di qualificazione

33

Il corso di “Installatore e manutentore impianti elettrici”  è stato finanziato dalla Regione.Presto l’avvio altri due nuovi corsi. Presente l’assessore Aguzzi

JESI – Sono stati consegnati questa mattina, al Centro per l’impiego di Jesi, gli attestati di qualificazione del corso di “Installatore e manutentore impianti elettrici” che si è tenuto presso il laboratorio professionale dello stesso Centro e che è stato finanziato dalla Regione Marche.

“Sono molto contento – ha detto l’assessore regionale al Lavoro e alla Formazione professionale, Stefano Aguzzi – di poter consegnare oggi questi attestati. Grazie a questi corsi, riusciamo ad inserire giovani in attività manuali e tecniche per le quali c’è molta richiesta nel mercato del lavoro marchigiano. Negli anni si è perso purtroppo l’interesse verso certi mestieri, quasi non se ne avvertisse più la dignità. Occorre allora riscoprirne i valori e questi corsi concorrono al raggiungimento di questo obiettivo”.

“Le Marche – ha continuato Aguzzi – si contraddistinguono come regione intraprendente. Questa attitudine è confermata dall’interesse verso le opportunità formative che l’Amministrazione regionale mette a disposizione, specialmente in questi tempi di crisi, sia per i giovani alla prima esperienza lavorativa oppure per il personale già avviato ma con necessità di accrescere o perfezionare o diversificare le proprie competenze”.

All’evento di questa mattina ha partecipato anche il sindaco di Jesi, Massimo Bacci, e il colonnello dell’Esercito Claudio Brunetto, comandante militare per le Marche, in virtù di una collaborazione tra Esercito italiano e Regione Marche per l’acquisizione e perfezionamento di competenze da parte di militari o nella prospettiva di ricollocazione al lavoro di questi.

Gli allievi formati da questo corso hanno acquisito competenze per l’installazione e la manutenzione di impianti elettrici, effettuando le prove di collaudo e di verifica di funzionamento in sicurezza, fino al rilascio di documenti/certificazioni secondo la normativa vigente. Il corso è stato gestito dall’ente di formazione Agorà, rappresentato oggi da Nicolò Urbinelli.

“La formula vincente – ha affermato Aguzzi – sta nel trovare la giusta combinazione tra domanda e offerta di lavoro. Su questo la Regione sta portando avanti il suo impegno, grazie alla proficua collaborazione con gli enti di formazione in grado di intercettare i bisogni delle imprese che operano sul territorio”.

Durante la mattinata, sono stati presentati anche due nuovi corsi di formazione prossimi alla partenza per il profilo professionale di “Tecnico meccatronico delle autoriparazioni” e quello di “Disegnatore meccanico”, che si svolgeranno sempre all’interno del Centro per l’Impiego di Jesi, struttura regionale dotata di aule e strumentazioni ideali per attività tecniche formative e laboratoriali. A gestirli saranno gli enti di formazione, rispettivamente, “Imprendere Srl”, rappresentato da Annalisa Caracini, e “Digital Smart”, rappresentato da Vincenzo Paoletti.

I nuovi profili che saranno formati, andranno infatti a coprire i fabbisogni professionali di importanti settori produttivi del territorio. Il tecnico meccatronico, si occupa della manutenzione delle parti meccaniche e delle componenti elettriche/elettroniche, svolgendo attività di diagnosi tecnica strumentale e visiva. Il disegnatore meccanico realizza disegni tecnico-dimensionali del prodotto in area meccanica e relativi testing dei prototipi.