Macerata, turismo accessibile: successo per il progetto “Marche for All”

24

Acquistato un nuovo mezzo e le prossime due “uscite”

MACERATA – In attesa di due nuovi appuntamenti in programma il 30 dicembre e il 14 gennaio, è tempo di bilanci per “Marche for All”, il progetto di turismo accessibile gestito dall’ATS 15 in partenariato con la Regione Marche nell’ambito di un programma della Presidenza del Consiglio dedicato al “turismo accessibile e inclusivo per le persone con disabilità”.
A parlare sono i numeri che hanno visto, ad oggi, l’organizzazione di 14 passeggiate, con il servizio di guida naturalistica, finalizzate a promuovere bellezze poco conosciute consentendo anche alle persone disabili di godere dei percorsi presenti nei Comuni dell’ATS 15 (Appignano, Corridonia, Macerata – Capofila, Mogliano, Montecassiano, Petriolo, Pollenza, Treia, Urbisaglia), alle quali hanno partecipato 129 persone, di cui 86 con disabilità e 41 accompagnatori. In 10 uscite è stato attivato il trasporto in Joëlette, una carrozzella da fuori strada a ruota unica che permette la pratica di gite o corse ad ogni persona con mobilità ridotta o in situazione di handicap, grazie all’aiuto di almeno due
accompagnatori.
Da oggi i turisti disabili che volessero partecipare alle gite verso le mete naturalistiche organizzate nell’ambito a Marche for All, potranno contare anche su un nuovo mezzo a 9 posti attrezzato per il trasporto delle persone in carrozzina o con ridotta mobilità acquistato tramite la procedura ad evidenza pubblica.
“Siamo veramente fieri della risposta positiva che abbiamo avuto fino ad oggi – interviene il vice sindaco e assessore alle Politiche sociali del Comune di Macerata, ente capofila dell’ATS 15, Francesca D’Alessandro – e questo ci spinge a proseguire nell’iniziativa di inclusione che abbiamo messo in campo promuovendo un’offerta turistica aperta a tutti, che garantisce la possibilità alle persone con disabilità di scoprire il nostro patrimonio naturale e culturale. Abbiamo promosso un turismo accessibile vicino alle persone e ai bisogni di chi è disabile in grado di offrire servizi adeguati e dare risposte concrete alle esigenze di tutti, nessuno escluso”.
I due prossimi appuntamenti con “Marche for all” saranno il 30 dicembre con “Le piante officinali della Riserva dell’Abbadia di Fiastra – Urbisaglia e pic nic finale” e il 14 gennaio, sempre alle 10.30 con “Il percorso botanico di San Lorenzo – Treia e pic nic finale”. Per entrambe le uscite sarà possibile comprare il pranzo al sacco nel luogo della visita.
Come sempre sono disponibili servizi come lo sportello dedicato all’informazione e all’accoglienza turistica accessibile per persone con bisogni speciali, situato all’interno dell’Infopoint Macerata (Macerata, Piazza della Libertà 18) dove gli operatori forniranno tutte le informazioni riguardanti i luoghi della cultura e i siti naturalistici accessibili nell’area dei Comuni dell’ATS 15 e il servizio di accompagnamento gratuito in natura con Guide Ambientali Escursionistiche destinato a turisti diversamente abili e ai loro accompagnatori.

E’ prevista inoltre la possibilità di attivazione di un servizio a chiamata gratuito per
accompagnamenti sugli itinerari in date da concordare con gli utenti.
L’attivazione del servizio dovrà essere richiesto con una settimana minima di preavviso dalla data dell’evento. Le informazioni sui percorsi e il calendario aggiornato delle prossime escursioni sono disponibili nel sito di  Marche Active Tourism . Per richieste specifiche e per iscrizioni alle escursioni in calendario scrivere a: accessibile@activetourism.it o telefonare all’Infopoint al numero 0733 060279.

Nelle foto: i sindaci dell’ATS 15, o loro rappresentanti, con il nuovo mezzo acquistato per il progetto “Marche for All”