Macerata, Progetto Start: il 29 marzo riunione del tavolo di lavoro

MACERATA – Con il primo tavolo di lavoro delle istituzioni sostenitrici, proseguono le attività del progetto START per la creazione di un ecosistema urbano per l’innovazione e l’imprenditorialità nel territorio maceratese.
Infatti, il 22 gennaio scorso si era tenuta la firma del protocollo d’intesa triennale tra il Comune di Macerata e la rete di partner pubblici e privati che condividono l’obiettivo di migliorare le condizioni favorevoli alla costituzione e allo sviluppo di nuove imprese nel nostro territorio.
Successivamente il 28 febbraio è stato pubblicato dal Comune di Macerata il primo bando per favorire la costituzione di cinque nuove imprese. Ora invece, venerdì 29 marzo, a Palazzo Conventati è stata convocata la prima riunione operativa del tavolo di lavoro dei firmatari del protocollo di intesa.
L’incontro servirà per fare il punto sulle iniziative che i vari partner hanno già in corso o intendono avviare nei prossimi mesi. Gli obiettivi sono di dare vita ad un sistema di comunicazione coordinata che permetta ai giovani potenziali imprenditori e alle start up di avere un quadro il più completo possibile delle facilitazioni esistenti nel nostro territorio per i loro progetti e di individuare ulteriori opportunità per iniziative comuni in grado di raggiungere i risultasti auspicati in termini di nuove imprese e nuovo lavoro. Inoltre, l’incontro servirà anche per definire le modalità di cooptazione di nuovi soggetti che stanno chiedendo di aderire al protocollo d’intesa.
Intanto sono ancora aperti i termini per partecipare al primo bando emesso dal Comune di Macerata che prevede, per 5 nuove imprese da costituire, un incentivo ciascuno di 20.000 euro, suddiviso in 10.000 mila euro di contributo finanziario a fondo perduto e 10.000 euro nell’offerta di servizi di coworking e/o di voucher per servizi di formazione e consulenza. I progetti di nuove imprese che verranno presentati dovranno riguardare i settori della produzione culturale (come arti visive, arti performative, letteratura, design, moda, artigianato, intrattenimento, industria del gusto), dell’artigianato digitale e artistico, dell’agro-alimentare e turismo, dell’economia circolare e mobilità sostenibile, della difesa del territorio e dell’ecosistema ambientale (fragilità sismica e idrogeologica).
Al bando, come noto, possono partecipare giovani che non abbiano compiuto i 35 anni di età al momento della domanda e che si impegnino a garantire, qualora selezionati, l’iscrizione presso il Registro delle Imprese entro il termine massimo di 6 mesi dall’accettazione degli esiti istruttori.
Le domande dovranno pervenire entro le ore 14 del 30 aprile 2019. Il testo del bando i moduli di domanda e la relativa documentazione sono scaricabili dal sito del Comune www.comune.macerata.it/start e dal sito del progetto Start, in fase di realizzazione ma funzionante per l’occasione (www.startimprese.it).
Info: InformaGiovani del Comune di Macerata in piazza Vittorio Veneto 2, telefono e fax 0733/256438, e-mail informagiovani@comune.macerata.it.